Oggi conosciamo il SoftAir

Si tratta di uno sport che consiste nella simulazione di scontri armati.

I giocatori generalmente si dividono in due (o più) squadre che si prefiggono il raggiungimento di un obiettivo.
Gli obiettivi da perseguire, in un tempo prestabilito (es. un’ora), possono variare in ogni gioco :
· conquista bandiera avversaria
· conquista di una postazione
· mantenimento di una postazione
· liberazione di un prigioniero
· distruzione della squadra avversaria
· ecc. ecc.

In alcuni casi il gioco diviene più complesso trasformandosi in una vera e propria “storia” da mettere in scena. (es. recupero del pilota caduto in territorio nemico con una squadra che lo deve riportare al campo base e una squadra nemica che deve eliminare i soccorritori e portare il prigioniero nel suo campo per essere interrogato).
All’interno dello stesso incontro di Softair possono svolgersi diversi tipi di giochi. In genere un incontro ha una durata che può variare dalle 2 alle 4 ore, è può essere effettuato di giorno o di notte.

essere effettuato di giorno o di notte.
Naturalmente le “Notturne” sono più adrenalinizzanti perché impediscono ai giocatori l’uso della vista per il combattimento e quindi la persona è stimolata ad usare gli altri sensi che di solito sotto utilizza.
Il Softair si svolge in ambienti generalmente boschivi ma anche in territori urbani come cascinali abbandonati, fabbriche dismesse, ruderi, cave abbandonate. L’esercizio di questo sport prevede l’utilizzo di terreni privati o pubblici (previa richiesta di autorizzazione alle forze dell’ordine per evitare il procurato allarme ed il disturbo della quiete pubblica) caratterizzati da ostacoli naturali o artificiali, dove persone estranee al gioco non possano entrare e mettersi in pericolo (fisico e psicologico).

Il Softair non presenta alcun pericolo per il giocatore (a differenze di pratiche simili come il Paintball americano) perché utilizza armi giocattolo che sparano pallini di ceramica (o ABS del diametro di 6 mm e peso variabile tra 0.10 e 0.50 grammi) che sono innocui.
L’unico accorgimento richiesto è un abbigliamento adeguato che protegga la parte più vulnerabile del corpo, gli occhi, con maschere o occhiali. Oltre alla protezione per gli occhi, è d’obbligo una tenuta che mimetizzi il giocatore (tuta mimetica, vari mezzi di mimetizzazione. Le armi utilizzate (ASG air soft gun) possono essere pistole a gas o a molla e mitragliette/fucili a propulsione elettrica (in ogni caso omologate).
L’eliminazione di un avversario (od accidentalmente di un compagno di squadra) colpito da uno o più pallini è rappresentata dalla sua stessa dichiarazione (esclamazione “morto !”). E’ ovvio, quindi, che una delle prime regole/requisiti di questo sport è la correttezza sportiva di chi lo pratica. In genere, comunque, allo scopo di interrompere “il flusso di pallini”, ogni giocatore ha tutto l’interesse, se colpito, a dichiarare l’avvenuta morte. In ogni caso, il giocatore colpito si porterà nell’apposita area (una sorta di cimitero provvisorio) e potrà rientrare nel gioco successivo.
Ogni squadra ha un capitano ed un campo base.
Il giocatore di softair è una persona come tante, uno studente, un professionista, un lavoratore caratterizzato dall’interesse per il gioco di squadra, per le armi, per la natura, per la vita all’aperto, per lo stare con gli altri e fare nuove conoscenze. Il giocatore di softair non è un invasato, un violento, un amante della guerra e simili. E’ piuttosto una persona amante della natura e attenta a non danneggiare la fauna e la flora degli ambienti dove opera.
E’ un SANO DIVERTIMENTO che può essere praticato da ENTRAMBI I SESSI!

BASKET MASCHILE: Ripartita la stagione del Basket Team Stabia e Nuova Pol. Stabia

Ripartita la stagione del Basket Team Stabia e Nuova Pol. Stabia C Regionale e gruppi Eccellenza già in campo, prossimamente toccherà a tutti gli altri. Il 16 sarà gran festa con “Basket on the beach”. Neanche il tempo di chiudere gli ombrelloni e le sdraio che la stagione sportiva 2011-2012 è già decollata. Nonostante il caldo torrido, infatti, sono già tre le squadre del BTS che sono tornate in campo già da una settimana: C2, Under 17 e Under 15 Eccellenza. Sorrisi e fiatoni hanno segnato i primi allenamenti dei ragazzi della prima squadra, che può contare sugli stessi elementi della scorsa stagione, oltre che su alcuni ragazzi dell’Under 17 Ecc. L’unico volto nuovo è quello di Giovanni Monda (nella foto al lavoro con la squadra), neo allenatore del team stabiese. Tempi di lavoro anche per l’Under 17 e l’Under 15 Eccellenza, seguite da Giuseppe Zurolo, coinvolto ormai da diversi anni nei piani di queste due compagini. Continua a leggere

Basket femminile: Inizio stagione

Finalmente si riparte. Dopo la sosta estiva, ricomincia oggi la nuova avventura del BASKET FEMMINILE STABIA. L‘intero organico (con ritrovo alle ore 18,00 al Palaseveri di Castellammare di Stabia) si ritrova per i tradizionali saluti, in vista di una nuova stagione che si presenta sicuramente difficile ed entusiasmante, nella quale le atlete stabiesi dovranno confermare quanto di buono fatto nella precedente stagione e allo stesso tempo ripagare la fiducia e la bontà delle scelte programmate dalla società.
In vista dell’inizio del campionato, previsto per il prossimo 9 ottobre (del quale ancora non sono noti i dettagli di calendario), questa sera, dopo il rituale saluto, le atlete stabiesi agli ordini del riconfermato coach Guglielmo Ursini e del preparatore atletico prof. Sergio Esposito, cominceranno subito gli allenamenti tecnico/atletici.stabia basket femminile Forte dell’esperienza già maturata e galvanizzata dall’ottima condotta dello scorso campionato, la lungimirante società stabiese si propone come obiettivo di conquistare l’accesso al nascente Campionato di sviluppo (previsto per la stagione sportiva 2012/13), in virtù del quale darà continuità al progetto cominciato lo scorso anno: un pluriennale piano di lavoro che quest’anno vedrà innanzitutto riconfermato il gruppo (che lo scorso anno, ha dimostrato di essere all’altezza della categoria, nonostante fosse alla sua prima esperienza in Serie B eccellenza), alla cui rosa, in corso di campionato, aggregherà alcune giocatrici provenienti dal settore giovanile (comparto che invece inizierà la prossima settimana la sua attività). Con i più rosei auspici e nella speranza che la nuova stagione possa essere bellissima ed avvincente, lo Stabia Basket femminile, augura a tutti i suoi sostenitori BUON BASKET!

Fonte:

A.S.D. BASKET FEMMINILE STABIA
L’Addetto Stampa – Maurizio Cuomo

Calcio: F.C.Empoli 2 Juve Stabia 1

Nonostante la buona prestazione, le vespe escono sconfitte dal “Castellani” di Empoli.

Empoli. Esordio nel campionato di serie Bwin per il team stabiese. La prima frazione offre emozioni a ripetizioni, frutto del bel gioco espresso dai ventidue in campo. Le vespe, dopo aver rotto l’emozione iniziale, prendono le redini del gioco in mano e passano in vantaggio con il lituano Danilevicius al 11 pt, che raccoglie la respinta del palo, a seguito dello splendido colpo di testa di Mbakogu. Gli uomini di Braglia ripartono bene in contropiede e potrebbero raddoppiare con Savio al termine di una bella azione corale. I toscani si rendono pericolosi con Valdifiori e Tavano che, su calcio di punizione dal limite dell’area di rigore, al 25 pt colpisce il palo alla sinistra di Seculin. A fine primo tempo da segnalare una mischia in area stabiese con la difesa che sbroglia. La ripresa inizia con i toscani che premono alla ricerca del pareggio che arriva all’ 11 st con Dumitru che approfitta di un rimpallo fortunato e, dall’area piccola, calcia con violenza battendo Seculin. La partita prosegue con un altalena di emozioni con le vespe vicine al raddoppio con Mbakogu, al 20 st, su azione in velocità con la palla che termina a lato di un soffio. La partita sembra addormentarsi ma su un pallone perso a centrocampo, Tavano s’invola sulla sinistra e, dopo un scambio, si fa trovare in area di rigore dove conclude con tiro forte ed angolato che termina la sua corsa alla sinistra di Seculin. Le vespe si riversano in attacco alla ricerca del pareggio. Al 48st Danilevicius, su angolo di Scozzarella, coglie la traversa e sulla respinta il tiro a colpo sicuro di Tarantino viene respinto con affanno dalla difesa dei padroni di casa. Dopo 5’ minuti di recupero, il signor Di Bello manda le squadre negli spogliatoi. Prossimo impegno per le vespe, mercoledì 31 agosto quando, nell’ambito della seconda giornata del campionato di serie Bwin 2011/2012, affronteranno, al Menti, l’H.Verona di mister Mandorlini.

F.C.Empoli (4-2-3-1): Pelagotti; Vinci, Tonelli, Stovini, Regini; Moro, Valdifiori; Buscè, Saponara( 24 st Lazzari),Tavano (35 st Musacci); Cesaretti(25 pt Dumitru). A disposizione: Dossena, Chara, Signorelli, Mchedlizde. Allenatore: Aglietti.

Juve Stabia(3-4-3): Seculin; Baldanzeddu, Fabbro( 34st Zaza),Scognamiglio; Di Cuonzo, Davì, Scozzarella Zito (18st Tarantino); Mbakogu, Danilevicius, Savio (18 st Biraghi). A disposizione:Cerreti, Erpen, Di Tacchio, Maury, Allenatore: Braglia.

Arbitro: Di Bello (Brindisi); Assistenti: Manzini (Verona), Gava ( Conegliano). IV Ufficiale: Tommasi (Bassano del Grappa).

Note: Giornata estiva. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori paganti nr. 1372 e abbonati 1.303, per un  incasso di Euro 7.964,50,  di cui 200 al seguito delle vespe. Angoli:.3-3. Recuperi: 3 minuti pt; 5 minuti st.

Ammoniti: Seculin, Zito e Tarantino (JS) e  Vinci (E).

Espulsi: Valdifiori (E) al 37 st.

Marcatori: 11 pt Danilevicius, 11st Dumitru, 32 st Tavano.

Fonte:S.S. Juve Stabia

Calcio Settore Giovanile: primavera Tim cup Juve Stabia 1 Nocerina 2

La Juve Stabia Primavera passa il turno Tim Cup.

Castellammare di Stabia. Sconfitta indolore per la Primavera della Juve Stabia di Mister Foglia Manzillo, sconfitta in casa per 2-1 dalla Nocerina, ma qualificata in virtù della vittoria esterna conseguita con il risultato di 4-1. A passare in vantaggio sono i Molossi, che trovano la rete  nei minuti di recupero della prima frazione con Schettino. Per attendere la reazione Gialloblù bisogna aspettare la ripresa, con Padulano che firma il pareggio al 71’. Al 93’ la Nocerina trova il gol del definitivo 2-1, con Tirozzi.

Juve Stabia: Moggio, Pastore, Ostieri(69’ Staiano) , Maresca, Corduas, Costa, Cirillo, Gargiulo, Sasanelli(66’Festa)  , Saracco, Padulano All. A. Foglia Manzillo. A disposizione Ricciardi, Lettieri , Esposito, De Caro, Ballarano.

Nocerina:  De Luca, Cavallaro(64’ La Rotonda) , Zara, Chiavazzo, Piscopo, Bove(85’ Tirozzi) , Spanò(73’ Florio) , Lettieri, Figliolia, Schettino, Giorgio All. Ussia. A disposizione Addario, Fragliasso, Nicolai, Buongiovanni.

Marcatori: 46’ pt Schettino, 71’ Padulano, 94’ Tirozzi (N)

 

Note: Recupero: 3’ pt, 5’ st. Angoli: 1-1

Fonte: www.ssjuvestabia.it

Calcio : Varati i gironi di Eccellenza, la Libertas Stabia nel girone B

Sono stati resi noti i gironi di Eccellenza Campana, questa la composizione del girone B :

Agropoli, Calpazio, Citta di Pompei, Due Principati, Faiano, Ippogrifo Sarno, Libertas Stabia, Massalubrense, Mirabella Eclano, Montecorvino Rovella, Palmese, Real Poseidon, San Saverinese, Solofra, Sporting Scafati, Vis San Giorgio.

Ecco il pronostico di Empoli – Juve Stabia 1a giornata

Buona visione

In tremila al Menti. Manniello: “Ci divertiremo”. Giglio: “Promessa mantenuta, tra tre anni…”.

Grande entusiasmo allo stadio Menti di Castellammare di Stabia dove in occasione della presentazione della Juve Stabia sono accorse allo stadio oltre tremila persone. Giro di campo per Pamela Prati, madrina portafortuna della vespe (con lei due promozioni negli ultimi due anni). Arrivata a bordo di un Hammer, la showgirl non ha deluso le attese. Assente invece Guido Lembo, a casa influenzato.

Serata presentata dai colleghi Tiziano Valle (Metropolis) e Peppe Mercatelli, storica voce sportiva di Castellammare di Stabia. Chiamati sul palco a ricevere il caloroso applauso del pubblico, Giglio e Manniello non si sono tirati indietro. “Quest’anno ci divertiremo” dice quest’ultimo. Più concreto invece Franco Giglio: “Abbiamo mantenuto la promessa fatta tre anni fa, ora spero che tra tre anni possiamo parlare di qualcos’altro”.

Fonte:www.tuttojuvestabia.it

 

 

Calcio settore giovanile: Varato il calendario del campionato Primavera Tim

Sono  stati varati ieri, nella sede della Lega Calcio a Milano, i calendari del campionato Primavera Tim. La Juve Stabia , inserita nel girone C, esordirà in trasferta contro la Roma il 10 settembre. Poi due turni casalinghi il 17 e il 24 settembre rispettivamente contro il Lecce e il Gubbio.

Di seguito il calendario completo dei ragazzi di mister Foglia Manzillo:

1ª Giornata

10 Set 2011 – 14 Gen 2012

ROMA JUVE STABIA
2ª Giornata

17 Set 2011 – 21 Gen 2012

JUVE STABIA LECCE
3ª Giornata

24 Set 2011 – 28 Gen 2012

JUVE STABIA GUBBIO
4ª Giornata

28 Set 2011 – 4 Feb 2012

REGGINA JUVE STABIA
5ª Giornata

15 Ott 2011 – 25 Feb 2012

JUVE STABIA PALERMO
6ª Giornata

22 Ott 2011 – 3 Mar 2012

NAPOLI JUVE STABIA
7ª Giornata

29 Ott 2011 – 10 Mar 2012

JUVE STABIA LAZIO
8ª Giornata

5 Nov 2011 – 17 Mar 2012

PESCARA JUVE STABIA
9ª Giornata

12 Nov 2011 – 24 Mar 2012

JUVE STABIA BARI
10ª Giornata

19 Nov 2011 – 31 Mar 2012

ASCOLI JUVE STABIA
11ª Giornata

26 Nov 2011 – 4 Apr 2012

JUVE STABIA CATANIA
12ª Giornata

3 Dic 2011 – 14 Apr 2012

NOCERINA JUVE STABIA
13ª Giornata

10 Dic 2011 – 21 Apr 2012

JUVE STABIA CROTONE

Fonte: www.ssjuvestabia.it – Ufficio Stampa Sett. Giov. /L. Aponte

CALCIO: Primavera Tim Cup Nocerina 1 – Juve Stabia 4

Nella gara 1 valevole per i preliminari del torneo Primavera Tim Cup disputata oggi pomeriggio allo stadio Karol Wojtyla di Nocera Superiore, la Juve Stabia Primavera di mister Antonio Foglia Manzillo si è imposta contro la formazione della Nocerina per 4 a 1 grazie alle reti messe a segno da Sorriso, Ostieri e Padulano (doppietta). Sabato 27 agosto a Castellammare di Stabia con orario di inizio da definirsi si disputerà la gara di ritorno.


Fonte: www.ssjuvestabia.it – Ufficio Stampa Sett. Giov. /L. Aponte