«

»

Giu 06

PESCA SPORTIVA: Ancora un altro successo nazionale di Emozioni Blu a.s.d.

Emozioni Blu vicecampione Italiana di tiro al bersaglio subacqueo specialità staffetta a squadre

Nel corso dell Campionato italiano di tiro al bersaglio subacqueo svoltosi a Catania il 3-4 giugno 2017, ancora una volta gli atleti di Emozioni Blu hanno conquistato un podio con il secondo posto assoluto nella disciplina staffetta a squadre.

Il meritato podio conquistato da Flavio e Aldo Longobardi è frutto di un’ottima prestazione con il miglior tempo di gara di 203 secondi che ha fatto guadagnare un bonus di ben 670 punti e che abbinato al punteggio sui 9 tiri piazza la squadra di Emozioni Blu al secondo gradino del podio nazionale dietro i già campioni in carica dell’Europa Sporting Club di Brescia.

Il risultato ha la connotazione dell’impresa poiché è stato raggiunto con l’impiego di due soli atleti in squadra in una disciplina che normalmente prevede l’alternarsi di n. 3 atleti su 9 tiri complessivi.

Le dichiarazione del PresidenteSiamo molto contenti per questo risultato raggiunto da Flavio ed Aldo Longobardi che hanno portato ancora una volta Emozioni Blu ad emergere a livello nazionale nelle discipline del tiro al bersaglio subacqueo. Faccio i miei complimenti ai due atleti protagonisti che con grosso spirito di sacrificio ed abnegazione hanno perseverato negli allenamenti per tutto l’anno nonostante le difficoltà oggettive derivanti dalla mancanza di idonee strutture indoor sul territorio stabiese e che li hanno costretti a sobbarcarsi trasferte fino al centro sportivo e piscina di Massalubrense. Il risultato però è solo l’ultimo in ordine di tempo di una serie di successi sportivi in questo sport che testimoniano che il tiro al bersaglio subacqueo è di casa qui a Castellammare“.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*