«

»

Ott 28

BASKET FEMMINILE A2: CMO Stabia conquista il derby e i primi due punti stagionali a Salerno

La squadra di coach Massaro sfodera un ottima prestazione difensiva soprattutto nell’ultimo periodo, che risulterà decisivo per le sorti dell’incontro.


Soliti starting five per le due squadre, le termali partono meglio e subito provano a mettere il naso avanti con Potolicchio (12), dopo cinque minuti Ortolani è costretta a ritornare in panchina per un problema alla caviglia, nè approfitta Zolfanelli che risucchia qualche punto, ad un giro di lancette dalla fine del primo periodo Stabia spreca in contropiede, De Mitri colpisce dall’arco e manda le squadre al primo riposo sul 14-15.
Il secondo quarto regala poche emozioni, gli errori al tiro condizionano pesantemente il punteggio, le stabiesi non riescono a concretizzare i vantaggi nel pitturato con le lunghe, si va al riposo lungo sul 26-25 per Salerno.

Nel terzo periodo Ortolani stringe i denti e ritorna in campo, infila un parziale personale di 8 punti, con due tiri dall’arco e un canestro in contropiede su assist di Innocenti, scuotendo così la squadra stabiese che si riprende l’inerzia della gara. Nell’ultimo periodo Stabia è tutta cuore e difesa, O’dwyer(12pt e 12 rt) e Minervino concedono pochi rimbalzi, con un parziale di 7-7 il punteggio si porta sul 48-50 finale, regalando la prima gioia stagionale alla società stabiese.

SALERNO BASKET-CMO STABIA 48-50 (14-15; 26-25; 41-43)

SALERNO: Esposito, Seskute 4, Caputo, De Mitri 3, Zolfanelli 15, Magro, Ceccardi 12, Assentato, Meschi 8, Galdi, Castronuovo, Kenny 6. All. Roberto Russo.

STABIA: Ortolani 13, Innocenti 5, Giuseppone, De Rosa, Potolicchio 12, Gallo 4, Di Costanzo, Minervino 4, Tagliafierro, Scala, O’Dwyer 12. All. Massimo Massaro, Ass Mandato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*