«

»

Mar 31

GINNASTICA RITMICA: Qualificazione regionale, la solita Koryo!

Battipaglia – PalaPuglisi, 20 marzo 2016. Entriamo nei sogni delle nostre bambine

Sicuramente il titolo è questo ma, vista la sua importanza selettiva, è da considerarsi principalmente come Qualificazione al Campionato Nazionale difatti, solo le ginnaste salite sul podio nelle due prove, tramite un ranking particolare, potranno aspirare alla conquista del titolo Italiano.
A questa selezione, a testimonianza della valenza agonistica delle gare A.C.S.I. ed in contrapposizione a quelle di altri E.P.S., hanno partecipato in tutto almeno 1200 ginnaste (suddivise nelle 2 prove) tanto che la selezione odierna, iniziata alle ore 08,00 si è protratta fino alle 22,30. Ah, ancora un particolare, non indifferente, è che parliamo solo delle Serie A e B in quanto quelle più numerose ovvero Serie C e Amatoriale si svolgeranno al PalaPuglisi di belvedere di Battipaglia il prossimo 3 aprile, nel mentre il Campionato Italiano si terrà ad Orvieto il 23/24/25 aprile.

Arrivando alla cronaca della gara non ci soffermeremo sulle problematiche arbitrali, fine a se stesse, anche se ci hanno tolto molti titoli, ma vogliamo evidenziare la continua evoluzione tecnica della nostra “pulcineria” che nuovamente, ed in Serie A individuale, hanno conquistato il gradino più alto ed in altre specialità quello immediatamente dopo, ovviamente ci riferiamo al mitico trittico Koryano ovvero: DI CAPUA Libera, DONNARUMMA Rita, VITALE Mariagrazia.
Infine, sempre in Serie A, splendida affermazione della coppia RAVAGLIA Luisa e DEL GAUDIO Marika che hanno conquistato il gradino più alto, cosa quest’ultima che è stata prerogativa anche della indissolubile coppia DI CAPUA Libera e DONNARUMMA Rita.

Qualche problematica infine nella nostra Serie B che, per diversi motivazioni tecniche e non solo, non riusciva ad occupare oltre il 2° posto con le nostre individualiste ESPOSITO Sara, CRISCUOLO Greta, GENOVESE Manuela. Infine ancora tante le nostre ginnaste che hanno partecipato a questa selezione e che, pur non raggiungendo il traguardo amano il loro sport e sanno che: “Campione non è solo chi vince, ma anche chi accetta di arrivare ultimo, per non rinunciare a sognare…..” !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*