«

»

Gen 19

SUBBUTEO: Risultati 4ª edizione memorial “Ulisse Chirico”

Sabato 16 gennaio 2016, presso la palestra del 3° Circolo Didattico “San Marco Evangelista” di Castellammare di Stabia, l’asd STABIAE ha organizzato il memorial di calcio da tavolo “Ulisse Chirico”, giunto alla sua quarta edizione. Il torneo Open, prima volta che si è disputato a Castellammare un torneo nazionale, prevede la disputa della categoria a squadre: ai nastri di partenza nove team.

Tra i favoriti ci sono Napoli Fighters, Salernitana e la squadra locale dello Stabiae.

In semifinale la Salernitana elimina per differenza reti i Napoli Fighters mentre lo Stabiae arriva in finale battendo agevolmente i B-Eagles Napoli.
In finale la Salernitana batte per 2-1 i padroni di casa dello Stabiae, aggiudicandosi l’ambita coppa UNVS. Il trofeo cadetti viene invece vinto da Rosa Nera, compagine di Roma, che in finale supera Subbuteo Vomero. Paeninsula, altra compagine stabiese, cede nella semifinale Cadetti Team per 2-1 contro Rosa Nera, non sfigurando alla loro prima uscita stagionale.

Domenica 17 gennaio 2016 è il giorno delle categorie di gioco individuali: entrano in scena gli Esordienti Junior e i big della categoria Open. La famiglia Santanicchia sbanca il torneo: papà Cesare vince il torneo Open mentre il figlio Paolo vince l’Esordienti Junior, ma andiamo con ordine.
Negli Esordienti Junior in 5 si contendono il titolo di campione, alla fine di un girone di qualificazione equilibrato e tiratissimo giungono in finale Paolo Santanicchia e Matteo Esposito. L’equilibrio del girone non si conferma in finale dove Paolo Santanicchia dimostra più sangue freddo e tutta la sua bravura rifilando un 6-1 a Matteo Esposito che non da adito a polemiche e smentite.

Nei Cadetti Open vittoria di Marco Preziuso, dei Napoli 2000, sul campione sorrentino Eduardo Erminione, dello Stabiae, quest’ultimo giunto in finale stanco e senza energie.

Negli Open, invece, Cesare Santanicchia batte i favoriti fratelli Esposito dello Stabiae in semifinale ed in finale con l’identico punteggio di 3-0, rispettivamente prima Massimo e poi Giosuè. Da segnalare la clamorosa eliminazione nei barrages per mano di Simone Esposito, ai tiri piazzati, dello stabiese Alessandro Ottone, altro pretendente alla vittoria finale. Anche Massimo Ciano, anch’egli dello Stabiae, e altro probabile contendente al titolo, cede nel derby con Giosuè Esposito ai quarti di finale.

Da segnalare l’esordio ufficiale del team filiale Paeninsula, che composto da Catello Gargiulo, Eduardo Erminione, Domenico Vinaccia ed il sottoscritto, si è ben comportato: la squadra sfiora il passaggio del girone di qualificazione e nel Cadetti Team esce sconfitta in semifinale da Rosa Nera, che poi avrebbe vinto la manifestazione, senza sfigurare.

A premiare vincitori e vinti Gianfranco Piccirillo, cugino del compianto Ulisse Chirico, a cui il sottoscritto ha dedicato la quarta edizione del torneo nazionale di calcio da tavolo.

Mario Banditelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*