«

»

Giu 04

PALLAVOLO-Open Misto: Italbed Stabia campione recidivo

Altro successo in casa Stabia dopo la promozione femminile in serie D.  A ripetere le gesta della scorsa stagione c’ha infatti pensato l’open misto raggiungendo non solo il traguardo play-off, ma ottenendo dopo una sfida a tratti estenuanti terminata al tie-break, la vittoria nella finale valida sia per il titolo provinciale che regionale.

Un percorso che, come  più volte è stato sottolineato dagli stessi atleti dell’Italbed, era iniziato senza grandi pretese, col solo obbligo di divertirsi e non sfigurare vista la mancanza di elementi importanti come D’Auria e Amoruso. Un percorso che passo dopo passo ha portato i ragazzi del misto ad un successo inaspettato e senza precedenti. Successo dimostrato sul campo, in quel di Cercola, contro la ben organizzata compagine del Russo II. Sfida sofferta, con un andamento incostante fatto di grandi momenti gioco alternate ad azioni con poca concentrazione da ambo le parti. Ma la fortuna aiuta gli audaci e al quinto parziale, gli stabiesi conquistano per la prima volta in tutto il match un lungo distacco dagli avversari per chiudere la partita.  Commenta la centrale De Iulio: «“In pochi credevano nella riuscita di questa nuova squadra del misto ristrutturata quasi completamente – afferma la centrale De Iulio. Inizialmente abbiamo affrontato non poche difficoltà, pochi in numero, alcuni alle prime esperienze di gioco e con il timore di non essere all’altezza della precedente esperienza dello scorso anno. Nonostante tutto abbiamo lottato in allenamento per conoscerci, migliorare e dimostrare che se c’è volontà si può arrivare ovunque. Arrivare ai play off è una grande soddisfazione per tutti noi, ora siamo positivi e speriamo di ripetere il successo  della passata stagione .»

Anche per il capitano Amoruso si è trattata di una stagione di grandi soddisfazioni : «Possiamo dire che questa squadra è stata creata per divertirsi e dare la possibilità a chiunque di provare questo sport per me diventato davvero molto importante .Venendo dall’esperienza dell’anno scorso, appena ho visto la squadra attuale, ho creduto fin dall’inizio che lavorando bene potevamo ottenere ottimi risultati seppur contando persone  che non avevano mai masticato la pallavolo o chi, come me, aveva iniziato a praticarla appena da un anno. Ritengo che con questa vittoria siamo stati ripagati tutti dei sacrifici fatti durante la stagione sportiva, anche per le varie problematiche degli allenamenti . É stata una guerra e l’abbiamo vinta, ancora più sentita in quanto oltre ad essere una squadra questa è una vera e propria famiglia .Un ringraziamento a tutti a partire dalla società , ai giocatori, a chi ci ha sempre sostenuto. Posso dire che abbiamo fatto quello che mai nessuno si sarebbe aspettato da noi del misto e sono davvero fiero di far parte di questo magnifico gruppo.

Adesso lo sguardo e gli sforzi sono rivolti alla gara interregionale che si svolgerà il 20 Giugno in quel di Matera, dopo il gruppo Italbed affronterà al Palasassi la squadra pugliese, sperando di  ottenere l’accesso alle nazionali di Montecatini.

Addetto stampa VBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*