«

»

Mar 06

GINNASTICA ARTISTICA: 7000 applausi per lo Stabia sul podio in Serie A2

L’aveva detto il tecnico Angelo Radmilovic,  dopo la 1à prova del Campionato nazionale di Serie A2 di Ginnastica Artistica svoltasi al PalaRossini di Ancona,  che il podio non era impossibile e così è stato.

Il C.G.A. Stabia di Castellammare, infatti, è riuscito a salire sul 3° gradino del podio (nella foto)  nella 2à prova del campionato nazionale svoltasi al Forum di Assago (MI) al cospetto di oltre 7000 spettatori presenti sugli spalti e delle massime autorità civili, sportive e della Federazione Ginnastica d’Italia.
Il salto di qualità del sodalizio stabiese, presieduto da Stefania Gini, si è visto nella consapevolezza dei propri mezzi, con atleti fatti in casa cresciuti nella palestra di via Esposito e che stanno maturando nella nuova sede riconosciuta Accademia maschile dalla Federazione centrale.

Tornando alla gara le migliori risposte sono venute negli attrezzi meno congeniali agli atleti di Castellammare, cioè il cavallo con maniglie (12.70 – 12.55)  ed il volteggio (13.40 – 13.45), nei quali si sono ridotti i margini di svantaggio rispetto alle altre squadre interessate alla zona medaglie. Il team campano composto da Giancarlo Polini, campione italiano senior in carica, Christian Atte, Biagio Barbato e Marco Della Ragione,  ha calato poi gli assi alla sbarra (14.10 – 12.90), alle parallele (13.65 – 13.05) e al corpo libero (13.25 – 13.45),  mentre agli anelli qualche sbavatura e qualche incomprensione nei punteggi assegnati dalla giuria (12.80 – 12.70) lasciano la speranza, ultima a morire, del sogno promozione in Serie A1 nelle due prove finali. Così sia.

FONTE : Ufficio Stampa C.R. Campania – Federginnastica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*