«

»

Dic 15

GINNASTICA ARTISTICA: C.G.A Stabia d’Oro, Polini nuovo campione italiano

La Ginnastica campana chiude il 2014 brindando al titolo italiano di categoria maschile senior conquistato a Livorno da Giancarlo Polini.
Il 23enne atleta di punta del C.G.A. Stabia Castellammare, e leader indiscusso regionale, magistralmente guidato da Angelo Radmilovic, ha concretizzato il sogno che aveva già cullato negli anni scorsi. Grazie ad una gara di alto contenuto tecnico con esecuzioni di vera e rara eccellenza alle parallele e alla sbarra, Polini ha messo alle sue spalle gli avversari di sempre, senza però lasciare loro scampo questa volta.

Risultato storico per la Campania e grande soddisfazione per Giancarlo Polini, per Angelo Radmilovic e per la società Stabia che legittimano rispettivamente il ruolo di ginnasta di livello assoluto, di tecnico emergente nello staff nazionale e di Accademia Federale per il Centro – Sud  di sicura affidabilità. «Un risultato che ci auguriamo possa rilanciare Giancarlo nel circuito della squadra nazionale  guidata attualmente da Paolo Pedrotti – ha dichiarato la Presidente dello Stabia Stefania Gini – penso che il nostro ginnasta abbia dimostrato la giusta maturità accompagnata da continuità dei risultati» ha concluso Gini (al centro nella foto con il neo campione italiano Polini, Christian Atte, Angelo Radmilovic e l’olimpionico Igor Cassina che sarà presso l’Accademia di Castellammare di Stabia dal 2 al 5 gennaio p.v. per un raduno tecnico nazionale).

Buone prove offerte in terra toscana dagli altri nostri ginnasti in gara Christian Atte, Francesco Schettino, Mattia Nicolao e Giuseppe Cascone, sempre del C.G.A. Stabia Castellammare, Gianmarco Di Cerbo e Salvatore Maresca della Ginnastica Salerno.

FONTE : Ufficio Stampa C.R. Campania – Federginnastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*