«

»

Dic 10

TIRO AL BERSAGLIO SUBACQUEO: Si è conclusa con successo la Gara selettiva nazionale “IV Memorial Nico”

Si è conclusa con successo la Gara selettiva nazionale di tiro al segno subacqueo denominata IV Memorial “Nico” svoltasi al complesso le piscine Atlantis a Castellammare di Stabia organizzata dall’associazione stabiese Emozioni Blu a.s.d..
La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è dedicata alla memoria di Domenico “Nico” Fariello, atleta stabiese scomparso prematuramente, tra i primi a mietere successi in Campania nella disciplina del Tiro al bersaglio subacqueo.
Notevole la partecipazione degli atleti giunti da tutta Italia che hanno dato lustro alla manifestazione con la propria presenza; tra questi i due neocampioni europei della disciplina del tiro libero Fausto Mura e Chiara Esposito del Circolo subacqueo Astrea (LT), il pluricampione Giuseppe Meduri del Sub Club Brescia, Claudio Battilomo dell’A.S.D. SYRAKO SUB (SR), e ancora Vincenzo Errichiello di Emozioni Blu a.s.d. ex campione Italiano della disciplina staffetta e tanti altri.
La gara ha visto trionfare nel tiro libero maschile Domenico Esposito del Circolo subacqueo Astrea (LT) che ha totalizzato 3875 punti grazie anche ad un’ottima seconda manche che lo ha visto protagonista con il punteggio record di 2010 punti. Secondo classificato Claudio Battilomo A.S.D. SYRAKO SUB con 3700 punti e terzo Meduri “Pepu” con 3580 punti. Buona la prova di Vincenzo Errichiello Emozioni Blu a.s.d. che si è classificato al 5° posto con il punteggio di 3305 punti.
Il tiro libero femminile ha visto l’affermazione della giovane neocampionessa europea Chiara Esposito (Astrea LT) con 3070 punti, seconda Catia Vagelli (a.s.d. Spazio Sub Livorno) con 2935 punti e terza Cecilia Della Torre (Olokun Ostia) con 1965 punti.

Nella disciplina della staffetta la conferma della pluripremiata squadra del circolo organizzatore Emozioni Blu a.s.d. composta dagli atleti Vincenzo Errichiello, Flavio Longobardi e Aldo Longobardi, che con l’ottimo tempo di 164 secondi ha concluso la prova al primo posto totalizzando il punteggio di 1660 punti. Al secondo posto la squadra del circolo subacqueo Astrea composta da Esposito D., Mura e Patanè con il punteggio di 1350 punti, terzi il Poseidon team di Sorrento con Terminiello, Conturso e Brancaccio che ha totalizzato il punteggio di 1225 punti.
Spettacolare la prova del Biathlon maschile che ha visto trionfare il grande “Pepu” Meduri (Sub Club Brescia) che ha realizzato 5 tiri validi in soli 118 secondi, al secondo posto bella prova di Esposito Domenico con 5 tiri in 132 secondi, 3° Simone Mimotti (Spazio sub Livorno) con 4 tiri in 118 secondi. Buona anche la prova di Flavio Longobardi (Emozioni Blu) che si è classificato al 4° posto con 4 tiri validi in 128 secondi.
Infine nel Biathlon femminile affermazione di Chiara Esposito (Astrea LT) con 1 tiro valido in 203 secondi.

La manifestazione ha riportato in auge le discipline del tiro a segno subacqueo a Castellammare di Stabia, nel luogo dove sono nati i primi campioni regionali e dove da sempre questo sport viene vissuto e praticato con grande impegno e passione pur con le difficoltà logistiche dovute alla mancanza di impianti idonei, che oggi finalmente sembrano superate grazie alla società Atlantis a.s.d. che ha ridato una nuova linfa all’impianto delle Piscine di Varano in via Passeggiata Archeologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*