«

»

Apr 16

BASKET: Storica qualificazione all’interzona per l’Under 17 della N.P.Stabia

Grazie al secondo posto in classifica al termine del campionato gli stabiesi sono tra le migliori 32 d’Italia e accedono alle finali interregionali per la prima volta in assoluto nella storia della giovane società gialloblù: successo dedicato all’infortunato capitano Vittorio Saggese.

Il Basket Team Stabia & Nuova Pol. Stabia conquistano la prima finale interregionale dopo 18 anni di attività con la squadra Under 17 (classe 1997-98) che ha disputato il campionato Eccellenza con uno splendido percorso. Un risultato frutto di un gran lavoro iniziato tanti anni fa con progetti scolastici, leve minibasket, reclutamento esterno e grandi investimenti societari sulla qualità della formazione di questi ragazzi. Dopo aver rifondato a partire dai nati nel ’95-’96 (alcuni dei quali ora in prima squadra Dnc o far le ossa in giro per l’Italia in campionati ben più importanti), il gruppo dirigenziale e tecnico stabiese coglie un ottimo risultato e non vuol fermarsi. Grande onore per gli atleti ’97 e ’98, sempre compatti ed affiatati, i quali negli anni si sono composti con nuovi arrivi ed hanno sempre mostrato notevoli miglioramenti dei singoli e di squadra. 
Fin da piccoli, seguiti nel settore minibasket da Peppe Zurolo e poi nelle prime categorie giovanili dall’ex coach Ciccio Persico, questo gruppo si è fatto notare per entusiasmo e partecipazione, con tante esperienze di tornei in giro per l’Italia. Prima il titolo di campioni regionali Under 15, poi il salto nei campionati d’Eccellenza, con lo spareggio per l’Interzona sfiorata due anni fa contro Varese nella categoria Under 15, di nuovo guidati da coach Zurolo. Poi gli ultimi due campionati con coach Donato Scognamiglio e il suo fido assistente Pasquale Accardo, col capolavoro di questa stagione sportiva Under 17 conclusa al secondo posto con ben 18 vittorie, solo 4 sconfitte e miglior difesa del campionato.
Un’annata sportiva che ha visto l’esordio nella prima squadra N.P. Stabia di Divisione Nazionale C dei vari Del Sorbo, Incarnato, Marino, Manzo e che forse sarebbe stata ancora più gloriosa se la sfortuna non avesse colpito il miglior giocatore della squadra, nonché capitano e pedina importante in Dnc, Vittorio Saggese, il quale nel periodo natalizio al torneo di Caserta si infortunava seriamente al braccio con un frattura. Stagione finita purtroppo per Vittorio, a cui la squadra e lo staff dedica questo risultato con l’abbraccio più caloroso possibile, insieme al sempre membro della squadra Antonio Acunzo che per motivi diversi ha dovuto momentaneamente abbandonare l’attività agonistica.

Ora sotto con la preparazione della finale interregionale del 16, 17 e 18 maggio in Emilia Romagna (sede da definire) in cui la N.P. Stabia sfiderà, in un girone a quattro squadre con gare di sola andata, la squadra prima classificata in Piemonte, la temibile Pms Torino (proprio la società in cui gioca da due stagioni il talento stabiese ’96 Bruno Mascolo); poi la seconda squadra classificata in Toscana, l’altrettanto forte Virtus Siena; l’ultimo posto disponibile si definirà grazie al prossimo spareggio la Lombardia 4 e Molise 1, col pronostico a favore della prima. Un girone di ferro e proibitivo sulla carta, che darà il sogno della qualificazione alle finali nazionali solo alle prime due che entreranno nell’olimpo delle migliori 16 d’Italia. I ragazzi gialloblù lo affronteranno con l’incoscienza e l’energia che li ha contraddistinti finora, provando a limare qualche gap tecnico e fisico col cuore e l’intensità.
Tutta la gioia del risultato raggiunto nelle parole dei ragazzi protagonisti, che hanno esternato i loro stati d’animo con foto e frasi sui social network: Gianluca Marino al termine della gara decisiva vinta a Casapulla scrive “Piccoli sogni, piccole soddisfazioni… Interzona!”, mentre Gianmarco Manzo “Finalmente! Siamo tra le migliori 32 d’Italia! Grazie a tutti, é il coronamento di un anno stupendo!! Ora continuiamo ad allenarci e ci andiamo a giocare le finali nazionali! I sacrifici pagano, e si vede!!”. Giovanni Magliulo esplode in un “Stabia vola all’interzona!!”, invece Carlo Ottone sprigiona tutta la sua emozione: “Grazie a voi ho realizzato un sogno, per la prima volta nella storia della società! Andiamoci a giocare quest’ Interzona!!!”. Oltre i già citati, onore e complimenti ai vari Marco Massimino, Michele De Feo, Francesco Arpino, Luigi Giordano, Fausto Cinque, Fabio Morricone, Vittorio Montini, Francesco Delle Donne, al loro inseparabile ed insostituibile Dirigente Dino Romeo e ai già citati allenatori. 
Ecco il pensiero finale di Coach Scognamiglio: “Il mio personale ringraziamento a tutta la squadra e allo staff per l’impegno profuso, non ci fermeremo di certo a questo risultato, continuiamo il nostro lavoro forti del sostegno della società. Un pensiero speciale per Vittorio ed Antonio, questo risultato è anche loro e raddoppia il valore del successo raggiunto se consideriamo il loro mancato apporto.”

Ufficio Stampa Nps & Bts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*