«

»

Feb 21

Un giorno per la mia città

Stemma di Castellammare di StabiaTerzo appuntamento. 

“Un giorno per la nostra Città”- Diversamente abili 

 

Lunedì 28 aprile alle ore 16,30 lo stadio “Menti” sarà aperto alle Associazioni che si prendono cura dei diversamente abili.
 
S.S.Juve Stabia ha risposto immediatamente all’invito della Lega Serie B ed è onorata di partecipare a tale iniziativa e di poter ospitare le seguenti associazioni ONLUS stabiesi:
 
 -Associazione “ Ci Raccontiamo “ Onlus con sede in Castellammare di Stabia, Piazzale Pio Tommaso Milante is.3 che si occupa dell’inserimento sociale dei soggetti portatori di handicap.
-Associazione L’Aliante con sede in Castellammare di Stabia, alla Via G.Martucci nasce dalla volontà di diverse famiglie, con figli affetti da disabilità di vario genere, di assicurare ai giovani la garanzia di veder riconosciuti i diritti sanciti dalle Leggi Nazionali ed Internazionali nonché di rendere quanto più possibile accettabili le loro condizioni di vita e di quelle delle loro famiglie
 -Associazione “ Amici di Chicco” Onlus con sede in Castellammare di Stabia, alla Via Alcide de Gasperi nr.144 nasce dai genitori di un bambino diversamente abile e dall’esperienza maturata nel suo percorso terapeutico. Essa si pone l’obiettivo di realizzare, favorire e supportare progetti per persone con disabilità o indigenti.
 -Associazione Byos con sede in Castellammare di Stabia, Via Gasometro nr.30 che si occupa di prevenzione e salute.
 
Sarà  un’occasione importante per testimoniare, anche da lontano dal campo di gioco, i valori etici indicati dal “Manifesto per il Rispetto”, al quale abbiamo il dovere morale di ispirarci, per restituire al territorio in cui viviamo una parte della ricchezza che ha dato ad ognuno di noi.

 

 

Secondo appuntamento per “Un giorno per la mia città” progetto fortemente voluto dalla lega Serie B Eurobet.

  • Un giorno per la mia Città – la Juve Stabia visita il “Centro polivalente per anziani”‏

Lunedì 31 marzo alle 17,15 il Presidente, i dirigenti, l’allenatore e i calciatori saranno in visita presso la sede del “Centro polivalente per anziani” di Castellammare di Stabia, in Viale Libero D’Orsi, 6. Insieme agli associati, ci saranno momenti di convivialità che vedranno protagonisti gli atleti e i dirigenti gialloblù. Sarà inoltre effettuato un dibattito informale, all’interno del quale prenderanno la parola, oltre all’assessore alle politiche sociali e allo sport Giuseppina Amato e all’assessore al welfare Antonio Poziello, il presidente Francesco Manniello e mister Piero Braglia, che verranno premiati con una targa. Al termine dell’incontro, dopo le foto di rito, saranno distribuiti dei doni e sarà effettuato il simbolico taglio di una torta gialloblù. 

 

Il primo appuntamento:

Bambini allo stadio. Juve stabia e comune uniti per i diritti dell’infanzia.
S.S. Juve Stabia SpA e L’Amministrazione Comunale di Castellammare di Stabia sono lieti di comunicare che, nell’ambito dell’iniziativa “Un giorno per la nostra Città”, realizzata dalla Lega Serie B in collaborazione con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio di AIC (Associazione Italiana Calciatori) e AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio), lunedì 24 febbraio alle ore 16,30 lo stadio cittadino sarà aperto alle associazioni che si occupano d’infanzia in città.

I calciatori ed i dirigenti della S.S. Juve Stabia sono orgogliosi del forte legame esistente tra il territorio stabiese e la squadra di calcio che lo rappresenta in tutta Italia. La Società pertanto ha risposto immediatamente all’invito della Lega Serie B ed è onorata di partecipare a tale iniziativa e di poter ospitare i ragazzi della città allo stadio per assistere agli allenamenti e partecipare a momenti di gioco con i campioni della Juve Stabia sul campo di gioco.

Il progetto “Un giorno per la nostra Città” è stato portato avanti con determinazione dal Comune di Castellammare di Stabia, che per l’occasione sarà rappresentato dal primo cittadino Nicola Cuomo, dall’assessore alle Politiche Sociali e allo Sport Giuseppina Amato e dall’assessore al welfare Antonio Poziello.

Sarà un’occasione importante per testimoniare, anche lontano dal campo di gioco, i valori etici indicati dal “Manifesto per il Rispetto”, al quale abbiamo il dovere morale di ispirarci, per restituire al territorio in cui viviamo una parte della ricchezza che ha dato ad ognuno di noi.

S.S. Juve Stabia SpA                    Comune di Castellammare di Stabia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*