«

»

Gen 31

PALLAVOLO: Chiuso l’anno solare 2013 è tempo di bilanci in casa Volleyball Stabia

Logo Volley ball StabiaDopo l’uscita di scena in quel di Maggio a Marcianise in gara 3 dei quarti di finale per la promozione in B2 Maschile e la scelta estiva di non iscriversi al campionato Regionale di serie C nella stagione seguente, per il sodalizio stabiese risollevarsi dalle ceneri era davvero un’impresa ardua.

E’ bastato, però, l’entusiasmo di tanti ragazzi, la loro voglia di dimostrare che insieme si poteva ritornare ai fasti di un tempo e soprattutto la volontà di rimettersi in gioco, in prima persona, del presidente Mosca che re-indossando la tuta e armandosi di tanta passione ha avviato, insieme al suo folto gruppo dirigenziale, una ristrutturazione ed una riorganizzazione completa di tutto il settore giovanile partendo dal minivolley, passando per il settore giovanile maschile e femminile fino ad arrivare alle squadre seniores, non ultima la neonata compagine del misto.
Morale della favola, al 31 dicembre 2013, il sodalizio stabiese contava nei suoi elenchi federali FIPAV ben 118 tesserati mentre in quelli CSI ben 61 con una perfetta equivalenza tra uomini e donne, 10 dirigenti dello staff organizzativo, 10 istruttori dello staff tecnico e 3 elementi dello staff medico tra i quali spicca la figura professionale di MariaTeresa Filosa Dott.ssa in Fisioterapia e Osteopatia, nonché atleta della compagine del misto.

Dulcis in fundo, sono ben 10 i campionati agonistici a cui risulta iscritto il sodalizio stabiese, la Prima divisione maschile viaggia spedita verso quella griglia playoff che le permetterebbe di rientrare quanto prima in quell’ambito Regionale di cui ha fatto parte nella sua recente storia sportiva, i gruppi CSI Open maschile e Open misto camminano insieme verso le finali regionali di Maggio, l’altro gruppo CSI Open insieme all’under 15 Fipav come fucina di esperienza per tutto il movimento giovanile maschile ed il neonato gruppo CSI Allieve under 16 femminile, alla prima esperienza in assoluto in un campionato agonistico, come trampolino di lancio per la ricostruzione del settore giovanile femminile. E non finisce qui, sono ancora 4 i campionati agonistici giovanile che attendono il loro fischio d’inizio.

La sorpresa più bella, come spesso accade nelle società sportive, viene però dal Minivolley.
“Sono oltre 60 i mini-atleti nati tra il 2008 e il 2002 che partecipano alle nostre attività pomeridiane, commenta un euforico patron MoscaLa nota più positiva di questo gruppo viene anche e soprattutto dallo staff tecnico che lo compone, Maria Mormone e Annapia Manzi sono sinonimo di grande esperienza in quanto, grazie anche alla preziosa collaborazione di Davide Caiazzo e Ciro Alminni, sono riuscite a istaurare un rapporto interfamiliare con bambini e genitori che va oltre ogni più rosea aspettativa. Proprio in virtù di questo e proprio su loro richiesta, conclude il massimo dirigente stabiese, al fine di rendere quanto più interessanti i nostri corsi, una volta al mese organizziamo una festa interna dove i nostri mini-atleti si ritrovano tutti insieme in palestra a fare una ricca colazione e a svolgere giochi e gare di minivolley che spesso sfociano in un sano e sfrenato divertimento.”
Non c’è che dire “Se il buongiorno si vede dal mattino il 2014 per il Volleyball Stabia può divenire un anno ancora più bello e ricco di grandi soddisfazioni”

Addetto stampa VBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*