«

»

Gen 15

BASKET MASCHILE-UISP: Amicizia & Sport Stabia il tris è servito

Terza partita di campionato e terza vittoria per l’Amicizia & Sport Stabia! Venerdì scorso i ragazzi guidati in panchina da coach Acanfora si sono imposti per 58 – 44 sul Kodokan Napoli allenato da coach Signoriello. Gli stabiesi hanno così mantenuto la loro imbattibilità e hanno dimostrato, ancora una volta, di essere una delle squadre favorite per la seconda fase regionale. Partita giocata contro una delle bestie nere della squadra stabiese; match sentiissimo visto che si è trattato di uno scontro al vertice tra quelle che sono le favorite della prima fase nel girone B. Di grinta e carattere l’Amicizia & Sport Stabia piega la resistenza dei partenopei  e si prende la terza vittoria consecutiva, pur non giocando al top; match mai messo a rischio ma i “blues” di Castellammare non hanno brillato come in altre occasioni. I due coach hanno dovuto far fronte alle gravi situazioni in infermeria: per i partenopei mancavano due titolari inamovibili mentre per gli stabiesi la lista degli infortunati era ben più lunga.

Palla a due a favore dei giocatori di casa che però non sfruttano l’occasione e si fanno infilare il primo parzialino di 4-0. Subito parte la reazione e a sbloccare il tabellino ci pensano Carotenuto e Di Martino che ribaltano la situazione e portano gli stabiesi alla fine del 1°quarto al primo vantaggio (15-13). La partita è combattuta e anche un po’ troppo fallosa, si gioca punto a punto, i gomiti sono alti e la girandola dei tiri liberi non favorisce di certo i padroni di casa. Alla fine del 2° quarto, grazie ai 2 liberi di Salerno, gli stabiesi si portano sul +6  (28-22). La musica non cambia neanche al 3° quarto infatti il parziale di 12-11 tiene ancora il risultato finale in bilico. I nervi sono tesi e lo si capisce dal “fallo tecnico” per le troppe proteste, dato alla panchina partenopea e dai numerosi falli fatti in campo. L’Amicizia & Sport Stabia purtroppo non riesce a dare un vantaggio consistente alla partita: troppi passaggi buttati al vento, troppi tiri liberi sbagliati, troppe occasioni mal sfruttate ma forse la miglior tenuta fisica dei padroni di casa risulta decisiva alla fine della partita. Il parziale del 4° quarto è di 18 – 11 e regala la vittoria,seppur sofferta, agli Stabiesi.

La crescita dell’Amicizia & Sport prosegue. Punto fermo una difesa che si conferma determinante sia nel girare le partite, sia nel tenere il  vantaggio specie in situazioni in cui l’attacco non agisce con fluidità. L’attacco è proprio un aspetto su cui lo Stabia deve ancora migliorare, ma la vittoria è il miglior viatico per proseguire nel percorso di crescita. Il lavoro per il coach stabiese sarà tanto ma l’entusiasmo per preparare il prossimo big match di certo non manca.

Prossimo appuntamento:  17/01/2014 ore 20.30 al PalaDenza: Amicizia & Sport Stabia – Basket Vesuvio

Davide Cassano, ultimo acquisto in casa stabiese, commenta così,dopo il suo debutto,  la sua nuova esperienza: “ C’era il rischio che, con il mio arrivo a stagione inoltrata, si creassero dei malcontenti nella squadra e invece ho trovato un gruppo che mi ha accolto sin dall’inizio con felicità e sorrisi. Innanzitutto ringrazio la società e il coach per aver avuto fiducia in me, inoltre ringrazio Di Martino per aver fatto da tramite nell’operazione di mercato. Per quanto riguarda la partita, non è stata una partita facile ma sono comunque soddisfatto della prestazione della squadra, anche se dobbiamo migliorare sempre di più per centrare il nostro obiettivo stagionale. Riguardo la mia prestazione, sono contento dell’impatto positivo avuto in partita e del contributo che ho dato alla squadra. Ora guardiamo avanti con fiducia e, come ho detto ai miei compagni di squadra: rispetto per tutti ma paura di nessuno!”

Così Castaldo, presidente e capitano della squadra, a fine gara: “Sin dalla palla a due si percepiva un certa tensione dovuta alla delicatezza del match, infatti abbiamo subìto un parziale di 4 a 0 a favore degli ospiti. Subito dopo la squadra si è scrollata di dosso il nervosismo di inizio partita dettando i ritmi di gioco; l’ottima coesione di gruppo e il lavoro svolto fino ad ora ci hanno permesso di prendere il controllo della partita dando dimostrazione di poter vincere anche quando non si riesce ad esprimere al meglio il gioco corale e questo di certo grazie al lavoro che il nostro coach Acanfora ci fa svolgere settimanalmente”.

 

Tabellino

Amicizia & Sport Stabia – Kodokan Napoli: 58-44 (15-13, 13-9, 12-11, 18-11)

Amicizia & Sport Stabia: Tito 8, Castaldo 3, Starace 4, Di Martino 7, Ragone n.e., Carotenuto 9, De Cristofaro 7, Meglio, D’Amato 2, Cassano 14, Salerno 2, Cannavale 3, Coach Acanfora

Kodokan Napoli:  Cappetta 2, D’Alessio 1, Garramone 17, Coppola 0, Marino 0, Sarti 3, Salvati 0, Soldo 0, Tranchino 11, Iaccarino 1, Iannaccone 9. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*