«

»

Gen 13

BASKET MASCHILE-DNC: Stabia, scacco alla capolista Campli

Meravigliosa prestazione dei gialloblù che sbancano il parquet di Campli, ora sognare i playoff non costa nulla.

Coach Festinese la definisce “Un’impresa”, in realtà la meraviglia che desta la Nuova Pol. Stabia in questo campionato non è più legata soltanto ai risultati ma anche e soprattutto alla qualità del gioco e alla sfrontatezza. Ieri a Campli è arrivata la sesta vittoria che consente alla T&T di superare Trani e piazzarsi all’ottavo posto, momentaneamente valevole per i playoff. Classifica cortissima e valori ben diversi da quelli di inizio torneo che, a questo punto, fanno sognare i tifosi gialloblù sulla scia dell’entusiasmo contagioso generato dai propri beniamini. (Risultati e classifica cliccando qui)

Sul difficile campo della capolista Campli, ieri la T&T Stabia ha sfoderato una prova ai limiti della perfezione, mettendo in mostra 5 uomini in doppia cifra tra cui spicca la grande prestazione del capitano Andrea Somma (nella foto). La gara inizia in grande equilibrio, con i locali privi di Diener e il trio Palantrani, Petrucci e Serafini a menar le danze per l’intero confronto. Stabia parte in sordina e ha l’abilità di rimanere sempre a contatto per poi preservarsi l’allungo decisivo nel momento più importante. Primo break ospite (11-17) sul finale del primo quarto firmato Errico, Somma e Auriemma, con quest’ultimo spina nel fianco della difesa di Coach Castorina, costretto ai raddoppi vicino a canestro. Campli ricuce lo strappo e si va al primo riposo sul 17-20, prima del secondo periodo dove la N.P. Stabia affronta il momento più difficile della gara: problemi di falli per Somma, Salvatore e Auriemma con Coach Festinese che gestisce al meglio le rotazioni e con coraggio impiega i giovanissimi Incarnato , Del Sorbo e Donnarumma. Solo 5 punti realizzati però in questo quarto per gli ospiti, Campli non ne approfitta più di tanto e Somma limita il gap con la conclusione da 3 che porta le squadre all’intervallo sul 31-25.

Punteggio basso e percentuali insufficienti per lo Stabia finora, con gli abruzzesi si portano al massimo vantaggio 35-25 in avvio di ripresa. Somma, Porfido e Salvatore (buon apporto con le sue incursioni in penetrazione) confezionano un parziale di 0-9 che a metà periodo riporta le squadre a contatto, Palantrani con due triple prova a ricacciare indietro gli ospiti che chiudono il quarto sul meno 3. Castellammare è viva ed intensa, attacca bene la zona dei biancorossi; Campli perde per stiramento Montuori e subisce ad inizio quarto periodo il sorpasso stabiese grazie ad un’impressionante serie di 6 triple firmate Marino (ottima prestazione della giovane ala), Somma (5/8 da tre), Errico e Porfido, con quest’ultimo che ne realizza una molto importante dopo aver avuto le polveri bagnate. Campli accusa il colpo e barcolla sul 55-65 a 5 minuti dal termine, Stabia strappa gli applausi del pubblico locale con l’ennesima bella azione contro la zona e, dopo aver toccato il più 12, arriva al traguardo con relativa tranquillità e freschezza fisica. 

Si chiude sul 69-74: la T&T Stabia è sempre più una gran bella realtà di questo girone F, anche se le parole di Coach Festinese invitano tutti a non ubriacarsi di entusiasmo: “Grandissimo merito ai ragazzi che hanno saputo interpretare la gara molto bene, è una vittoria da ricordare ma non vogliamo fermarci. Loro avevano preparato la partita su Porfido, Auriemma e Errico, noi siamo venuti fuori col collettivo dove ognuno si sta ritagliando il giusto ruolo, calandosi nelle responsabilità necessarie per la squadra. Così come non ci eravamo fasciati la testa ad inizio campionato ora non vogliamo essere solo un fuoco di paglia, ci siamo in questo girone e vogliamo continuare a dire la nostra.”

Il prossimo impegno casalingo di domenica 19 alle ore 18:00 contro Potenza sarà disputato a porte chiuse per la squalifica rimediata nella precedente gara.

 

Tabellino

Campli Basket – T&T N.P. Stabia 69-74 (17-20, 14-5, 16-19, 22-30)

Campli: Montuori 8, Palantrani 16, Gaeta 9, Di Carlo 3, Alleva, Negrini 6, Petrucci 16, Serafini 11, n.e. Ferrari, Ruggiero. Coach: Castorina
Tiri Liberi: 22/26 – Rimbalzi: 28 22+6 (Gaeta 7) – Assist: 6 (Montuori, Di Carlo 2) – Cinque Falli: Di Carlo
N.P. Stabia: Del Sorbo, Incarnato, Errico 14 (1/7, 4/6), Salvatore 11 (4/6, 0/1), Auriemma 13 (5/6), Donnarumma, Porfido 5 (1/2, 1/8), Somma 19 (2/2, 5/8), Marino I. 12 (4/7, 1/1) n.e.: Orazzo, Marino G. Coach: Festinese
Tiri Liberi: 7/14 – Rimbalzi: 21 20+1 (Auriemma, Porfido 5) – Assist: 5 (Errico 5) – Cinque Falli: Salvatore

Ufficio Stampa Nps 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*