«

»

Gen 09

SUBBUTEO: Memorial Ulisse Chirico

Sabato 4 e domenica 5 gennaio si è svolto a Sorrento, presso la palestra del Liceo Scientifico “Gaetano Salvemini”, il memorial “Ulisse Chirico”. Il torneo, giunto alla sua seconda edizione nella città delle sirene, patrocinato dal comune di Sorento, in collaborazione con la PoolSport, ha visto disputarsi sabato il torneo a squadre.

Alla manifestazione hanno preso parte 9 teams, con squadre provenienti da diverse regioni d’Italia: dalla Calabria, Bruzia, dalla Puglia, Foggia, dal Lazio, le Fiamme Azzurre Roma. Della Campania gli Eagles di Napoli su tutti, la Sessana 1982, la squadra di casa della Real Celeste Stabiae e la Salernitana poi, si apprestano ai nastri di partenza con ambizioni di vittoria finale.

Alla fine la spunta proprio Sessana 1982 che batte in finale, un po’ a sorpresa, i favoriti Eagles Napoli per 2-0, presentatisi al torneo non in formazione tipo. La Salernitana, invece, fa suo il torneo Future a squadre: in finale battono i B Eagles per 12-7 per differenza reti, dopo avere concluso sul 2-2 i tempi regolamentari.

Si fermano in semifinale, invece, i sogni di gloria della Real Celeste Stabiae di capitan Vincenzo Varriale. Ancora una volta gli Eagles di Massimo Bolognino gli sbarrano l’accesso alla finale per 2-1.

Domenica 5 gennaio 2014 sono di scena le categorie di gioco individuali. 37 partecipanti provenienti da diverse zone d’Italia si contendono l’ambita categoria Open; alla fine la spunta il salernitano Ferdinando Gasparini che in finale batte il pescarese Andrea Di Vincenzo per 1-0.

Le prestazioni migliori da parte degli atleti della Real Celeste sono state di Giosuè Esposito che cede ai quarti per 2-1 contro Luigi Di Vito, di Vincenzo Varriale eliminato agli ottavi per 5-3 nel derby in famiglia con Giosuè Esposito e di Massimo Esposito che cede 3-2 agli ottavi contro il futuro vincitore del torneo Ferdinando Gasparini, in una gara molto equilibrata e combattuta.

Massimo Sergio, del CT Torino 2009, fa suo il torneo Future battendo in finale il presidente regionale, nonchè presidente della Real Celeste Stabiae, Mario Banditelli per 2-1. Gara stregata per Mario Banditelli: solo un gol segnato a fronte di moltissime occasioni sciupate sotto porta. Massimo Sergio, invece, capitalizza al massimo le due sole occasioni capitategli ed ha la meglio in finale.

Nellle categorie Under 15 ed Under 12 Francesco Vezzuto, degli Eagles Napoli, fa asso piglia tutto. In finale Under 15 batte per 3-2 Jessie Monticelli, recuperando dal 2-1 mentre nella finale Under 12 strapazza per 5-0 il compagno di club, Italo Sonni.

Mario Banditelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*