«

»

Dic 31

BASKET: Si conclude il diciannovesimo torneo Natale sottocanestro con grande successo: trionfa Pielle Matera

Alcuni tra gli impressionanti numeri del torneo: 16 squadre; 250 partecipanti tra atleti e staff; circa 500 spettatori alla giornata finale, con genitori e tifosi giunti da più parti d’Italia; 20 famiglie coinvolte nell’ospitalità; 230 coach accreditati al clinic allenatori; 6.000 contatti in media al giorno tra sito internet e pagine facebook.

Tre giorni entusiasmanti di grande pallacanestro giovanile Under 13, quelli della diciannovesima edizione del “Natale Sottocanestro” a cura del Basket Team Stabia e Nuova Polisportiva Stabia. Una valanga di gioventù che ha ricordato ancora una volta la bellezza e la nobiltà di questo sport regalando grandi emozioni, agonismo, spettacolo e valori forti e sani. Un successo su più fronti, come testimoniano i numeri citati, ma soprattutto un bellissimo clima umano che ha sopperito al clima freddo delle palestre fatiscenti e inadeguate con cui ancora si è costretti ad ospitare eventi di tale portata. 
Alla fine la squadra campione è stata la Pielle Matera (nella foto), che ha battuto meritatamente 56-39 in finale l’Aurora Jesi, uscita comunque con onore e a testa alta dal campo. Tantissimi gli spettatori nei tre giorni di torneo sui tre campi da gioco di Castellammare e Sant’Agnello. Fantastica l’ospitalità delle famiglie di Castellammare, Casapulla e Torre del Greco rispettivamente ai ragazzi delle squadre di Jesi, Matera e Roma. Si è avuto modo di osservare ottime squadre da fuori regione come l’Auora Brindisi (quarta classificata), la Stella Azzurra Roma (quinta) ed ancora l’Smg Latina e la Viola Reggio Calabria. Nota di merito per le campane alla Del Fes Avellino che occupa il gradino più basso del podio e grande esperienza per le altre campane: Cercola, Torre del Greco, Casapulla, Casalnuovo, Caserta, Aversa, Stabia e Sorrento. 

Da segnalare la riuscita del Clinic Allenatori della Fip, con 230 coach partecipanti; positivo l’esito, permanentemente in corso comunque, della raccolta benefica in favore di un villaggio in Kenya. Alle premiazioni festa e trofei per tutti, con gli importanti premi individuali: miglior giocatore del torneo Luca Digno di Matera; miglior realizzatore Mattia Di Manno di Latina; miglior quintetto del torneo: Alberto Montemurro di Matera, Andrea Bianco di Avellino, Paolo Frascati di Reggio Calabria, Itay Geva di Roma e Alessio Izzo di Jesi. Menzione speciale per Nicolò Ianuale di Avellino che su un campo da gioco ha ritrovato un ingente somma di denaro dispersa, prontamente riconsegnata al proprietario. 

        

 

Incredibile l’impegno di tutto lo staff tecnico, dirigenziale e di giovani atleti del Bts e Nps che hanno consentito la buona riuscita dell’evento, come testimoniano le parole dell’organizzatore Giuseppe Zurolo: “Siamo strafelici per la gioia vissuta in questi tre giorni. Il ringraziamento più grande va ai ragazzi che hanno giocato, i veri protagonisti. A volte noi adulti tendiamo a rubargli la scena, ma la realtà è che loro sono migliori di noi e costruiranno un grande futuro nella vita così come riescono a giocare insieme così bene in campo. Grazie a tutti gli amici dello staff locale per il loro impagabile apporto, agli sponsor, grazie alle società di Casapulla e Torre del Greco per la collaborazione ma soprattutto a quella di Sorrento per aver co-organizzato con noi la manifestazione. Speriamo che tutte le persone giunte a Castellammare in questi giorni siano stati bene nonostante i tanti problemi che viviamo in città e l’indifferenza totale delle istituzioni. Siamo già carichi e pronti per la prossima edizione, il ventennale, vi aspettiamo tutti di nuovo.”

 

Ufficio Stampa Bts & Nps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*