«

»

Dic 17

BASKET MASCHILE-UISP: Suonata la prima sinfonia dell’Amicizia & Sport Stabia

Dopo 3 mesi di duro lavoro è finalmente iniziata la stagione sportiva dell’Amicizia & Sport basket di Castellammare di Stabia. Il debutto dei giovani stabiesi è avvenuto giovedi 12 dicembre nella palestra del comprensorio  “Luigi Denza”. 

Pronostico rispettato in pieno! I ragazzi allenati da coach Acanfora sono riusciti a raggiungere, al debutto stagionale, l’obiettivo della prima vittoria, ottenuta contro la squadra partenopea Sbabbari!  Si avvertiva molta tensione negli occhi degli atleti di casa che ben volevano figurare davanti ai propri sostenitori; l’obiettivo della serata era, sì la vittoria al debutto, ma anche dimostrare quanto di buono era stato fatto nei mesi che hanno preceduto l’inizio del campionato.  

Una buona preparazione atletica e costanti allenamenti tattici hanno dato il loro primo frutto.  Anche se non è tutto oro quello che luccica! Vero è che la partenza non è stata delle migliori! La tensione stabiese si è fatta notare subito dopo la palla a due infatti in appena 3 minuti di gioco un parziale di 5-0 portava in vantaggio la  compagine partenopea.  A sbloccare il tabellino dei padroni di casa ci ha pensato Ezio Carotenuto , scafatese doc alla sua prima partita con i colori stabiesi. Ma il ritmo è blando e il comparto difensivo non è dei migliori. Il primo quarto scorre rapido e si chiude con il vantaggio ospite (10-16).  Al primo intervallo il coach stabiese cerca di caricare i suoi giocatori al meglio e i risultati si sono cominciati a notare appena rientrati in campo, quando,la compagine di casa, riacciuffa gli avversari e chiude sul +2 il 2° quarto (33-31). Coach Acanfora rientra negli spogliatoi,per l’intervallo lungo, molto nervoso e striglia pesantemente i suoi  giocatori, consapevoli della loro superiorità tattica. La squadra del presidente Castaldo rientra in campo con un altro spirito, il gruppo è compatto e lo si vede… l’obiettivo sembra essere solo uno: VINCERE!

Di Martino, Carotenuto e D’Amato prendono per mano la squadra e la portano al terzo intervallo su un più rassicurante + 8 (53-45).  Tutti i giocatori stabiesi danno una mano in attacco e in difesa, anche quando gli animi in campo sembrano accendersi nel quarto periodo di gioco. La squadra stabiese prosegue con tranquillità e mette in tasca la vittoria! Il risultato finale vede sorridere l’Amicizia & Sport Stabia che batte Sbabbari Napoli per  74- 61.

Per coach Acanfora si è trattato di una vittoria molto importante che segue il duro lavoro svolto tra preparazione atletica e allenamenti tecnico-tattici. “Fa piacere, sicuramente, debuttare in campionato con una vittoria, anche se la strada è ancora lunga e il lavoro per migliorare è ancora tanto. Sicuramente possiamo e dobbiamo migliorare gli sbagli fatti stasera, ma pensiamo in positivo! Prendiamo questi 2 punti in classifica che danno morale e caricano ancora di più i ragazzi che già pensano al prossimo impegno. La ricerca di una migliore continuità difensiva, settore in cui si registrano ancora limiti, sarà tra i propositi dei prossimi allenamenti”.

“Siamo partiti un po’ troppo tesi e nervosi” conferma il presidente Castaldo “poi la nostra voglia di vincere è venuta fuori, abbiamo cominciato tutti a carburare e a raggiungere il nostro primo piccolissimo obiettivo: mettere in tasca questi primi 2 punti fondamentali per la qualificazione ai play off”.

Presidenza, dirigenza,coach e giocatori dedicano a Francesco Ferraro la loro prima vittoria. Purtroppo un grave infortunio subito in un’amichevole pre-campionato ha messo Ko il giocatore stabiese per l’intera stagione. Un’in bocca al lupo a lui e all’intera compagine stabiese!

Prossimo impegno venerdì 20 dicembre ore 20.30 nella palestra del comprensorio stabiese “Luigi Denza”.

 

Tabellini

Parziali: Amicizia & Sport Stabia – Sbabbari Napoli 10-16; 33-31; 53-45; 74-61

Stabia: Cannavale 2, Carotenuto 18, Castaldo 5,  D’Amato 13, De Cristofaro 2, Di Capua 1, Di Martino 20, Landolfi 0, Maffia n.e., Salerno 2, Starace 8, Tito 3. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*