«

»

Dic 11

BASKET MASCHILE-DNC: La T&T Stabia sfiora l’impresa a Mola di Bari

I gialloblù mettono una gran paura alla capolista che la spunta alla fine per 88-83: altra prova convincente

Sarebbe bastato davvero un pizzico in più di inerzia a favore per portare a casa un risultato che avrebbe avuto dell’incredibile, anche perché ampiamente meritato. La T&T Stabia arriva ad una spanna dal colpaccio in puglia e manda un chiaro messaggio al campionato, la musica ormai sembra cambiata dopo l’inizio di torneo. (per visualizzare risultati e classifica clicca qua)
Mola inizia non al meglio della concentrazione col quintetto lungo con Teofilo da ala piccola e Stabia ne approfitta con Salvatore e Auriemma che vanno subito a referto. Manchisi non fa mancare il suo apporto e con un paio di giocate da tiratore puro porta i suoi ad un leggero vantaggio subito rintuzzato dal maggior peso sotto canestro dei viaggianti, che chiudono il primo quarto sul 20-17. Sorpasso stabiese ad inizio secondo periodo con la bomba di Errico (24-25), la gara prosegue punto a punto ma Coach Festinese ha problemi di falli con Somma, il quale viene rilevato da Saggese che timbra subito con 4 punti in questo quarto. Mazzotta e De Bellis provano a lanciare la fuga ma Salvatore e Porfido limitano i danni andando all’intervallo col punteggio di 48-43.

La gara riprende con le polveri bagnate per entrambe le squadre e la partita si fa più fisica. Auriemma va a nozze e continua a colpire nel pitturato, la difesa stabiese si stringe su Mazzotta e Teofilo che ora fanno più fatica (62-58 a fine terzo periodo). Il parziale decisivo riassume la storia di questa partita, con gli ospiti un po’ frenetici nei momenti che contano e i padroni di casa maggiormente freddi, ma la T&T lo apre con tre triple (una di Somma e due di Salvatore) che la portano in vantaggio (67-69). Mola non sembra scuotersi e la paura aleggia tra le sue fila, Salvatore è inarrestabile e porta la N.P. Stabia al massimo vantaggio 67-71 a cinque lunghissimi minuti dal termine. Prima Teofilo e poi De Bellis con due triple guidano la reazione di Mola che torna in testa (76-74) e chiude qualsiasi spazio a rimbalzo;  Errico firma il controsorpasso e lì si chiude per circa due minuti l’attacco stabiese. Ne approfittano ancora Teofilo e compagni per portarsi ad un vantaggio di cinque lunghezze che conserveranno fino a fine gara, nonostante gli ultimi tentativi di Porfido e Marino per i gialloblù. Finisce 88-83 con un po’ di rammarico stabiese, ma con l’onore di aver creato più di un grattacapo alla forte capolista, come testimoniano le parole di Coach Festinese a fine gara: “Siamo tutti orgogliosi della gara disputata, abbiamo un pizzico di rammarico per il finale dove avremmo meritato di più se solo avessimo avuto più lucidità. Non è da tutti venire a disputare una partita del genere sul campo della capolista e siamo fieri di poter mostrare i nostri miglioramenti e la qualità dei nostri under. Peccato per aver pagato un pò a rimbalzo e qualche episodio sfortunato, alla fine nei momenti decisivi ha fatto la differenza la qualità dei giocatori di Mola”

Prossima gara in casa domenica 15 dicembre, alle ore 18:00, contro la Pall. Benevento attualmente seconda in classifica.

Tabellino

Mola New Basket 2012 – T&T N. P. Stabia 88-83 (20-26, 28-17, 14-15, 26-25)

Mola: Damasco 8, Musci 7, Lonigro, Manchisi 13, Teofilo 15, Pavone, De Bellis 19, Argento 11, Mazzotta 15, Palazzo n.e.. Coach: Lotesoriere

Stabia: Saggese 4, Errico 12, Salvatore 17, Auriemma 22, Donnarumma, Porfido 7, Somma 12, Marino I. 9, Marino G. n.e. Coach: Festinese

Arbitri: Dimonte e Padovano

Ufficio Stampa Nps 
info@basketstabia.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*