«

»

Dic 03

PALLAVOLO-MASCHILE: Vittoria del Volleyball Stabia sulla PGS Ischia Volley

Le mura di casa, al momento, portano bene alla prima divisione maschile del Volleyball Stabia che è riuscita a mettersi in tasca una vittoria pulita, con poche sbavature rendendo così più chiaro il percorso intrapreso dal gruppo.

Si parte con una formazione che palesa la necessità e la voglia di vincere con Amoruso a regista del gioco in diagonale con Solimene, Giordano e Carbone al centro, Carotenuto e Sepe di banda con de Santis in qualità di libero. Tutto funziona e il gruppo raggiunge l’obiettivo chiudendo in maniera più che soddisfacente il I set sul punteggio di 25-14. Successo ottenuto perpetrando un gioco tranquillo e scorrevole, con pochi errori e una buona prestazione di squadra.

Nonostante ciò il gruppo isolano dà filo da torcere svolgendo discretamente il proprio compito in difesa. Una difesa che si mostra ancor più compatta e presente nel secondo parziale durante cui, da un lato l’agio immotivato degli stabiesi dall’altro il muro avversario, guidano gli ischitani da un 12-8 iniziale ad un 23-19 che poco lascia alla speranza.

Abbassamento di tono, minor precisione, azioni lunghe e non concluse in aggiunta ad un blocco a muro  capace di creare fastidio al 70% dei palloni non ha però abbattuto gli stabiesi che hanno caparbiamente concluso il set a 25-23.  Capito come scavalcare le mani dell’Ischia tutto è diventato più semplice.

Nel III set l’allenatore Solimene cambia le carte in tavola: in campo Abbagnale, Carbone, Carotenuto, Giannone e sul vantaggio di 17-15 avviene il rientro sul terreno di gioco, dopo la passata stagione militata in serie C, della banda Antonio d’Auria sul capitano Alminni.

E da qui c’è poco da dire. Una serie di facilitazioni arbitrali unitamente ad un ritmo compatto ed organizzato regalano – meritatamente- parziale e partita alla VBS.

La soddisfazione, tanta e tutta dei ragazzi, finalmente capaci di mostrare un andamento di gioco all’altezza delle loro capacità sta nelle parole del palleggiatore Amoruso: ” Avevamo bisogno di questa vittoria per tenere sotto tiro la zona alta della classifica. E’ stata una partita discreta contro un avversario di alta caratura, con elementi validi ed esperti”.

Per il capitano Alminni è una vittoria da interpretare come una boccata d’ossigeno e un lasciapassare per la zona play-off. “Finalmente siamo riusciti ad esprimere un discreto gioco, cosa non avvenuta nelle prime tre giornate contro una compagine quadrata e in grado di sbagliare poco. Cosa che a noi non riesce.”

Più critico, a rigor di logica, il coach Solimene che aveva preventivato, per poi effettivamente constatare nel secondo set una grossa deficienza tecnica legata ad un notevole spreco d’occasioni in fase d’attacco.  Ma il presidente Mosca è ugualmente compiaciuto per il successo di Sabato, seguito a due incontri dove era mancato mettere in mostra il carattere e la forza. “Da oggi inizia il nostro campionato “ afferma “grazie anche ad una serie di innesti che riteniamo possano renderci più che competitivi per il salto di categoria”

Sesta in classifica con 6 punti all’attivo  la prima divisione sarà tenuta a  confermare questo buon andamento la mattina dell’Immacolata in quel di Ercolano.

Addetto stampa VBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*