«

»

Nov 23

Ecco il pronostico di Juve Stabia vs Trapani con l’analisi pre-gara del Presidente di StabiAmore

Dopo la prestazione discreta ma non redditizia nel derby del Partenio, un fatto che si sta ripetendo troppo spesso in questo campionato infelice dello Stabia, sabato pomeriggio contro il neopromosso Trapani al Menti solo la vittoria può servire davvero a qualcosa.

Lo Stabia di Braglia, che sta vivendo il suo periodo più difficile della sua permanenza a Castellammare, è ancora alla ricerca della sua prima vittoria casalinga e contro il Trapani del tecnico Boscaglia che sta facendo ottime cose nella città siciliana, non può commettere errori.  La squadra attende il ritorno di capitan Caserta, l’elemento più importante dal punto di vista sia del curriculum che delle qualità tecniche, ma difficilmente riuscirà a recuperarlo per sabato e proprio nel reparto offensivo Braglia dovrà fronteggiare i maggiori problemi per le squalifiche di Baraye e Scozzarella e l’infortunio ai flessori di Di Carmine. 

l Trapani, reduce dal campionato vittorioso della scorsa stagione in prima divisione, ha un organico giovane con qualche elemento di esperienza come Terlizzi, Ciaramitaro e Iunco, che in estate era stato sul punto di venire a Castellammare. 

 In attacco la squadra di Boscaglia può contare anche su Mancosu, Madonia e Djuric, tutti calciatori interessanti che hanno già avuto modo di mettersi in mostra nella vetrina del calcio che conta. 

Il tecnico stabiese un po’ per le assenze in attacco e un po’ per convinzione potrebbe tornare al modulo 4 2 3 1, molto in voga in serie A, ma come al solito è difficile fare previsioni sui calciatori che deciderà di schierare in campo, tranne sul portiere che dovrebbe essere ancora Calderoni, anche se, a mio avviso, Viotti meriterebbe quella possibilità, che finora Braglia in campionato non gli ha concesso. Nella difesa a quattro potrebbero giocare centrali Lanzaro e uno tra Murolo, Contini e Di Nunzio con il consueto ballottaggio sulle corsie esterne, che dovrebbe escludere Ghiringhelli dopo la disastrosa prestazione nel derby e privilegiare Zampano, che torna dagli impegni nella nazionale U21 di Di Biagio. A centrocampo l’unica certezza dovrebbe essere rappresentata da Jiday al rientro dalla squalifica, affiancato da Doninelli o Suciu, autore di un bel gol al Partenio, mentre Mezavilla potrebbe essere schierato trequartista insieme a Parigini e Sowe per sostenere Diop o Doukara in fase offensiva. 

Dopo aver ormai da tempo ritrovato il gioco, per uscire dalla crisi occorre però tornare a vincere al Menti, dove è necessario costruire la rimonta di una salvezza che appare molto complicata, ma che proprio per questo potrebbe essere particolarmente stimolante ed entusiasmante per la splendida tifoseria stabiese, che anche a giudizio dei prossimi avversari del Trapani è la più calda di tutto il campionato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*