«

»

Nov 05

BASKET MASCHILE-DNC: Sfuma di un soffio la prima vittoria della T&T Stabia

T&T N.P. StabiaBuona prova casalinga degli stabiesi che sprecano nel finale contro Campli, finisce 62-65; mediocre la gestione arbitrale dell’incontro.

Questa volta il primo successo per la Nuova Polisportiva Stabia è mancato davvero per poco, ma continuando così non si dovrà aspettare più di tanto ancora. (per visualizzare risultati e classifica clicca qua) La squadra di Coach Festinese ha tenuto alle corde il forte Campli che ha dovuto penare non poco per avere ragione in questa piacevole partita. Nonostante la mancanza ancora del centro titolare Auriemma, La T&T Stabia si adegua con grande impegno e volontà, trovando un buon adattamento con Porfido come lungo atipico e la spinta di tutti i suoi esterni, tra cui i vari under Del Sorbo, Saggese, Incarnato, Donnarumma e Marino che hanno ancora ben figurato. 
Dal canto suo Campli poteva vantare molti duelli a favore dal punto di vista fisico con Gaeta, Diener e Negrini. Ma sono soprattutto l’ex Giovanni Montuori e Petrucci a trovare la via del canestro in apertura di gara, dove le squadre ribattono a vicenda colpo su colpo. Per i gialloblù un buon Mattia Errico a spingere forte in transizione e cinico dalla distanza (2/3 da 3 pt.). Dopo il primo quarto di gioco terminato 17-21, lo Stabia trova uno dei suoi momenti migliori durante il secondo quarto, sospinto anche da Porfido e capitan Somma, e va al riposo in vantaggio 37-33. 
Dopo l’intervallo Gaeta sale in cattedra per gli ospiti abruzzesi e suona la carica per i suoi con diverse giocate di pick and roll, arresto e tiro dalla media e rimbalzo offensivo, vera spina nel fianco per i padroni di casa nei momenti cruciali del match. Coach Castorina fa largo uso della zona 2-3 per limitare le scorribande della N.P. Stabia e, nonostante qualche attacco poco ordinato, i gialloblù rimangono incollati alla gara col parziale di 48-51 di fine terzo periodo. Dispiace segnalare, dopo comunque una condotta molto confusa degli arbitri per l’intero match, una escalation in negativo nell’ultimo quarto di gioco dove la squadra stabiese recrimina per parecchi fischi mancati. In ogni caso Stabia non trova maggiore lucidità in attacco e si aggrappa all’energia di Salvatore che imperversa in penetrazione e a rimbalzo d’attacco. 
Il finale del match è concitato con molte fasi punto a punto: nell’ultimo minuto e mezzo a Castellammare mancano un evidente fallo antisportivo e un contatto non fischiato a centro campo entrambi ai danni di Alessandro Salvatore, con Campli che si mantiene sul più uno. La T&T, dopo il penultimo possesso offensivo di Campli che non realizza, conquista il rimbalzo in difesa con Marino, il quale subisce un’evidente spinta non sanzionata: col bonus a favore ci sarebbero stati due tiri liberi sacrosanti che avrebbero potuto decidere la partita. La N.P. Stabia ha comunque la palla per vincere a pochi secondi dal termine ma la spreca con Somma che sceglie di tirare da 3 punti invece di provare ad attaccare il canestro per andare sul più uno. Campli recupera palla, subisce fallo e beneficia di due tiri liberi a segno, con la sirena già suonata che sancisce il risultato finale sul 62-65.
Dispiaciuto ma con fiducia crescente Coach Festinese a fine gara, il quale sa bene che il prossimo impegno a Potenza domenica prossima potrebbe segnare un’importante svolta del campionato per i suoi ragazzi.

T&T N.P. STABIA – CAMPLI BASKET 62-65 (17-21, 37-33, 48-51)
N.P. Stabia: Del Sorbo, Incarnato, Saggese, Errico 14, Orazzo 2, Salvatore 12, Donnarumma 2, Porfido 11, Somma 15, Marino 6. Coach: Festinese
Campli: Montuori 11, Palantrani 7, Gaeta 21, Di Carlo, Diener 5, Alleva n.e., Negrini 2, Stucchi n.e., Petrucci 19, Serafini. Coach: Castorina
Arbitri: Peluso e Sabatino

Ufficio Stampa Nps
http://www.basketstabia.it/BTS/?q=node/391
info@basketstabia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*