«

»

Apr 26

Ecco il pronostico di Juve Stabia vs Ternana

Buona visione

Lo Stabia deve superare la crisi peggiore delle due stagioni di serie B, rappresentata da due sconfitte consecutive con sei reti subite e nessuna realizzata tra Empoli e Cittadella, cercando di vincere sabato al Menti con la Ternana e conquistare matematicamente la salvezza.

La squadra di Toscano all’andata vinse una gara rocambolesca in inferiorità numerica, anche grazie ad una grande prestazione dello stabiese Luigi Vitale, che torna nella sua Castellammare da avversario dopo la sua esperienza col Napoli. Punti di forza della squadra umbra sono pure l’esperto portiere Ambrosi, la giovane promessa Masi, gli ex stabiesi Dianda e Scozzarella, gli attaccanti Nolè, Ragusa, Ceravolo, Littieri e la bestia nera Alfageme. Lo Stabia dovrà rinunciare al suo condottiero Braglia in panchina per la squalifica rimediata a Cittadella, assieme a Baldanzeddu, Di Cuonzo e Acosty, e al solito infortunato Mbakogu, al centro già di diverse trattative di mercato per la futura stagione. Isetto, il secondo di Braglia, potrebbe schierare Nocchi in porta, Martinelli, Murolo, Figliomeni e Scognamiglio in difesa, un centrocampo più dinamico con Jiday, Caserta e Doninelli, considerando i problemi fisici di Mezavilla, e Zito, Bruno e Verdi in fase offensiva con Improta e Cellini come alternative.

I prezzi bassi e il clima primaverile dovrebbero favorire una grossa cornice di pubblico, che deve spingere i calciatori a mettere in campo la determinazione vista nelle precedenti gare interne con Modena e Spezia, per ottenere quel successo che spalancherebbe allo Stabia il terzo palcoscenico consecutivo in cadetteria con l’avallo della matematica e la possibilità di giocare le rimanenti tre gare in tutta serenità, verificando le soluzioni più utili per la prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*