«

»

Feb 28

BASKET MASCHILE: Pozzuoli sbanca Castellammare

Decima sconfitta in campionato per i ragazzi di Festinese: per la certezza matematica dei playoff serve una vittoria a S. Maria a Vico. ( per visualizzare la classifica clicca qua)

La Nuova Polisportiva Stabia non riesce a proseguire la striscia positiva di risultati, dopo gli exploit contro Barra e Cercola. Nel match della Tendostruttura “Severi”, i ragazzi di Aldo Festinese vengono sconfitti dall’ottima Virtus Pozzuoli, che già da diverse partite aveva staccato il pass per i playoff. Discorso invece rimandato all’ultima giornata per lo Stabia, che per chiudere il girone tra le prime sei dovrà battere sabato prossimo S. Maria a Vico, ultima in classifica. Speranze dunque molto vive per i colori stabiesi, a differenza di quelle di Cercola, che hanno bisogno di un vero e proprio miracolo sportivo per agganciare il sesto posto: vittoria in casa di Pozzuoli e contemporanea sconfitta della Nuova Polisportiva.
Il match del “Severi” viene nel complesso ben giocato dalla squadra padrone di casa che, proprio come all’andata, tiene testa per tre quarti ad un avversario tenace quale la Virtus (non a caso terza in graduatoria, a pari merito con Nocera e Partenope), per poi cederle nettamente il passo negli ultimi dieci minuti.
Eppure il primo, pesante passivo (10-21) non fa ben sperare il pubblico di fede stabiese, che assiste al predominio assoluto del quintetto napoletano, particolarmente cinico con Errico e Orsini, gli stessi due bomber del match di tre mesi fa.
Lo Stabia però non ci sta, e la reazione è pressochè immediata: guidata dalla freddezza di Orlando (alla sua prima apparizione di fronte al pubblico amico) la compagine di Festinese riesce ad arginare gli attacchi degli avversari, ma soprattutto a finalizzare i propri con una media maggiore rispetto a quella della prima frazione. Il risultato è un netto “taglio” del passivo, che alla seconda sirena passa da -11 a -5 (28-33).
La sensazione stabiese di poter portare a compimento la splendida rimonta viene coronata in un terzo quarto di pregevole fattura: senza un vero e proprio cecchino di giornata (eccezion fatta per Orlando, top scorer a fine gara tra i suoi con 16 punti), la Nuova Polisportiva riesce a mettere sotto il team di Serpico con il contributo di gran parte dei suoi effettivi (da Somma a Campanile, passando per Olivieri e Marino, che a referto scrivono 6 punti a testa), mettendo così il muso avanti nel punteggio (45-41) quando si è consumata anche la terza frazione.
E’ forse l’appagamento di aver disputato venti minuti di ottima pallacanestro che fa cascare lo Stabia nella stessa trappola della gara di andata: la Virtus si risveglia dal sonno e ricomincia a bombardare costantemente (e con buoni frutti) il canestro stabiese. Tra i napoletani bene Nastri e il solito Errico. Nelle fila locali tanto nervosismo per aver perso il pallino del match, che di fatto viene consegnato all’attuale terza forza del campionato (53-64).
Non fa drammi a fine gara coach Festinese (nella foto), che tuttavia mette in guardia i suoi: “Oggi abbiamo pagato un inizio di gara disastroso. Poi siamo stati bravi a reagire, ma perdere con questa squadra ci sta. Piuttosto non dobbiamo sottovalutare l’impegno di sabato: loro, a differenza nostra, non hanno niente da perdere, e per questo non dovremo prendere l’impegno alla leggera”.
La partita, già menzionata, a cui si allude è quella che chiuderà la prima frase. Tutti i match del girone B verranno disputati in contemporanea (sabato 2 marzo, ore 18:30). La Nuova Polisportiva sarà di scena sul campo di S. Maria a Vico, Cercola a Pozzuoli per le ultimissime speranze.

IL TABELLINO:

NUOVA POLISPORTIVA STABIA 53-64 VIRTUS POZZUOLI (Parziali: 10-21; 28-33; 45-41)

N.P. STABIA: Orlando 16, Salvatore 8, I. Marino 6, Olivieri 6, Somma 6, Campanile 6, Del Prete 5, Gaudino, Di Luise, Donnarumma ne, Saggese ne, Mariano ne. Coach: Festinese
POZZUOLI: Errico 23, Nastro 15, Orsini 11, Longobardi 9, Mazzella 2, Illiano 2, Scalella 2, Gargiulo, Sannino, Di Costanzo, Orefice. Coach: Serpico

Simone Piccolo
Ufficio Stampa BTS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*