«

»

Gen 26

Ecco il pronostico di Juve Stabia vs Brescia

Buona visione

Dopo una sosta inedita e lunghissima, riempita da polemiche per il mercato di gennaio e soprattutto per le vicende giudiziarie della società stabiese, finalmente lunedì sera riprende il campionato dello Stabia, che affronta il Brescia, reduce dalla sconfita di Varese nel recupero di martedì scorso.

Braglia ha verificato le condizioni dei calciatori stabiesi nei due test amichevoli con Arzanese e Sant’Antonio Abate, nei quali sotto la pioggia torrenziale dei giorni scorsi sono riusciti comunque a segnare tutti gli attaccanti compreso Simone Verdi, arrivato in prestito dal Torino per sostituire Erpen. Per la sicura partenza di Genevier, che ha chiesto di essere ceduto a causa dei noti problemi familiari, dovrebbero trovare spazio a centrocampo accanto a capitan Caserta, Jiday e Agey, anche lui a segno in amichevole, mentre non ci sarà Scognamiglio per squalifica, così come nel Brescia mancherà De Maio per lo stesso motivo. Nella squadra di Cagni Saba e Salamon hanno qualche problema fisico, ma calciatori di categoria superiore come l’esterno Zambelli, richiesto in passato anche dal Napoli e gli attaccanti Caracciolo e Corvia sono temibili per qualsiasi difesa, anche se noi abbiamo fiducia in Figliomeni e Murolo, che dovrebbero essere i centrali difensivi stabiesi. In attacco e sugli esterni Braglia potrà scegliere tra i recuperati Zito e Mbakogu, e i vari Improta, Bruno e Cellini, con la possibilità finanche di far debuttare subito il giovane Verdi, che nel Torino di Ventura ha già mostrato di avere grandi qualità tecniche.

Il pubblico stabiese, in crisi da astinenza da calcio giocato, è chiamato a riempire gli spalti del Menti nel posticipo serale di questo lunedì, per dimostrare il proprio affetto verso la squadra che, nonostante alcune cessioni e i fastidi dovuti alle vicende giudiziarie, ha la possibilità di brillare anche nella seconda giornata del girone di ritorno, confermando di essere una delle migliori squadre della cadetteria italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*