«

»

Dic 28

BASKET FEMMINILE: Saces Mapei Stabia vittoria del gruppo e dell’orgoglio

Reduce dalla sconfitta patita nella trasferta di Potenza (dove opponendo poca resistenza, aveva subito la veemenza delle locali), la Saces Mapei Stabia era chiamata a dimostrare che le ultime prestazioni erano frutto solo di un momento no. Ed ecco che ad appena sette giorni dallo sfortunato epilogo potentino le ragazze stabiesi hanno dimostrato tutto il loro valore, il loro orgoglio e tutto lo spirito di squadra che le ha sempre contraddistinte, mettendo così immediatamente a tacere tutte le critiche ingiuste e i gli immancabili denigratori che avevano fatto sentire la loro voce per rimarcare le negatività dell’ultimo periodo. Chiacchiere infondate, tempestivamente sconfessate dall’orgoglio di un gruppo eccezionale, combattivo e vittorioso ai danni di una signora squadra, quel Civitanova Marche che all’inizio della stagione ha allestito il roster con il chiaro intento di conquistare il passaggio alla categoria superiore. ( per visualizzare la classifica clicca qua )

La gara inizia con le ragazze di coach Ursini concentrate al massimo e che dimostrano di non voler subire il gioco delle avversarie che come noto si avvalgono dell’esperienza di Marica Gomes, vecchia conoscenza campana per aver militato in diverse squadre della regione, di Zerella, Montecucco e Perini, solo per fare alcuni nomi. I primi due quarti scivolano via nel totale equilibrio con le due squadre che rintuzzano a vicenda ogni attacco avversario, si assiste ad un bel gioco fatto anche di contatti fisici duri, ma sempre al limite della correttezza. Proprio sotto le plance giganteggia Lucia Di Costanzo che oltre a realizzare punti, limita al massimo Montecucco che mano a mano uscirà dalla partita, così come il sacrificio a turno di Rosaria Carotenuto, Barbara Negri e Laura Gemini, consente di tenere fuori dalla partita un osso duro come Felicita Zerella.

All’intervallo lungo si arriva con le ospiti in vantaggio di soli sei punti, nella consapevolezza stabiese di poter rientrare in partita e conquistare due punti fondamentali per il prosieguo della stagione. Al rientro in campo le stabiesi cominciano subito ad aggredire le avversarie, e così mentre il reparto delle piccole con Valentina Iozzino, Deborah D’Avolio, Maria Gallo, Sabrina Natale, Patrizia Di Capua, contiene al massimo le avversarie impedendo loro di giocare, le lunghe realizzano punti, e senza quasi che ci si renda conto si arriva alla fine della terza frazione con la SACES MAPEI in vantaggio di sette lunghezze.

L’ultimo quarto comincia così come era terminato il terzo, Laura Gemini realizza due bombe consecutive, Barbara Negri due contropiedi, e così al 5’ la gara sembra essere finita, con le stabiesi al massimo vantaggio 52-36 e le avversarie a subire la predominanza locale. Ma come già visto in questo primo scorcio di imprevedibile campionato, non ci si può mai distrarre, e così nel giro di tre minuti le ospiti riescono a rientrare in gara giungendo a 120 secondi dal termine sul punteggio di 52-48, con l’inerzia del risultato a loro favore. Il momento è topico e a questo punto è decisiva Patrizia Di Capua che con una bomba, finalmente sblocca nuovamente la fase realizzativa stabiese riportando il vantaggio sul +7 che restituisce nuova fiducia ed entusiasmo anche al pubblico presente. Gli ultimi due minuti sembrano non terminare mai, la tensione agonistica è alle stelle e al suono della sirena le ragazze stabiesi si lasciano andare ad un grido liberatorio per l’importante vittoria conquistata. Come detto vittoria del cuore e dell’orgoglio delle stabiesi per la quale ognuna ha dato il suo contributo, vittoria che corona comunque un anno di successi e soddisfazioni per la società stabiese.

A fine gara, soddisfatto per l’importante affermazione, il presidente Gaetano Manco, coglie dapprima l’occasione per ringraziare sentitamente tutti coloro che si adoperano costantemente per il bene della squadra e che con impegno e lavoro stanno facendo crescere sempre di più l’immagine societaria, per poi congedarsi non prima di volgere un particolare augurio di Felice e sereno Natale a tutti i sostenitori ed alle loro famiglie.

 

Tabellino gara:  

SACES MAPEI STABIA – FE BA CIVITANOVA MARCHE 61-53
(1°Q 15-19; 2°Q 26-32; 3°Q 41-34; finale 61-33)

 

SACES MAPEI STABIA: Iozzino, Di Capua 3, D’Avolio 5, Carotenuto 6, Di Concilio ne, Negri 19, Di Costanzo 15, Natale, Gemini 10, Gallo 3. Coach: Ursini.

FE BA CIVITANOVA MARCHE: Vinciguerra ne, Gomes 16, Perini 15, Piscini 2, Zerella 6, Trobbiani J. 2, Trobbiani G. ne, Ardito ne, Montecucco 8, Passer 4. Coach: Dillier.

 

Arbitri: Praticò e Contedosmo
Uscite per falli: Robbiani (FebA Civitanova Marche)
Spettatori: circa 150
SACES MAPEI STABIA
l’Addetto Stampa – Maurizio Cuomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*