«

»

Dic 26

Le riflessioni di StabiAmore del dopopartita di: Juve Stabia vs Crotone

Lo Stabia brinda felice a Santo Stefano, vincendo contro il Crotone e chiudendo il girone d’andata a 29 punti, (visualizza la classifica cliccando qui) una quota più che rassicurante per la salvezza. Nel primo tempo la squadra non ha brillato, subendo la rete di Addae su un tentativo sbagliato di mettere in fuorigioco gli avversari e riuscendo a fare pari con lo zar dopo il palo colto da Genevier su punizione.

Braglia ha scelto prima un 4 3 3 con lo zar affiancato da Acosty e Zito, che si scambiavano le fasce, per poi cambiare nella ripresa, inserendo Improta per Zito e Bruno e Cellini per Mezavilla e lo zar, passando quindi ad un modulo ancora più offensivo, un 4 2 4, che ha dato i suoi frutti.

Oltre le felici intuizioni del tecnico gran merito per la vittoria scaccia crisi va ad Acosty, che si è procurato il rigore, realizzato da Genevier e ha fornito la palla del terzo gol ad Improta, giovane emergente del campionato.Anche Genevier ha fatto una buona gara, mentre Caserta è sembrato un pochino fuori dal gioco, anche perchè lo Stabia attaccava molto sulle fasce, ma anche se la prestazione dello Stabia non è stata molto brillante, l’importante oggi era vincere, per andare domenica a Livorno a giocare l’ultima partita del 2012 prima di una lunga sosta con la forza dei nervi distesi e una classifica importante, nonostante i punti persi nelle precedenti giornate.

Tabellino

Juve Stabia (4-3-3): 22.Seculin; 25.Baldanzeddu, 23.Figliomeni, 6.Scognamiglio, 19.Dicuonzo; 10.Caserta, 8.Mezavilla (32’st 20.Cellini), 2.Genevier; 27.Acosty, 18.Danilevicius (32’st 9.Bruno), 3.Zito (15’st 16.Improta). A disposizione: 1.Nocchi, 5.Doninelli, 7.Erpen, 28.Murolo. All. Piero Braglia

 

Crotone (4-3-3): 33.Caglioni; 25.Addae, 14. Ligi (37’st 24.Torromino), 21.Abruzzese, 3.Migliore; 6.Eramo, 26.Matute, 17.Maiello (11’pt 20.Calil); 7.Pettinari, 11.Ciano (17’st 10.De Giorgio), 9.Gabionetta. A disposizione: 1.Concetti, 8.Falconieri, 13.Mazzotta, 15.Checcucci. All. Massimo Drago

 

Arbitro: Gennaro Palazzino di Ciampino

Assistenti: Valentino Paiusco di Vicenza e Christian Bagnoli di Teramo

IV Ufficiale: Francesco Castrignanò di Roma 2

O.A.: Antonino Alesi di Agrigento

Ammoniti: Addae, Pettinari, Gabionetta, Matute (CR); Genevier, Mezavilla, Figliomeni (JS) 

Espulsi: Addae (CR)

Angoli: 6 – 1

Marcatori: 26’pt Addae (CR); 32’pt Danilevicius (JS), 35’st rig. Genevier (JS); 49’st Improta (JS)

Recupero: 2′(pt), 4′(st) 

Note: Giornata nuvolosa, clima mite. Terreno di gioco in buone condizioni

 Totale spettatori 2692 di cui 1287 paganti per un incasso al botteghino di 18426,00 Euro ai quali va aggiunta la quota abbonati pari a 1405 per un incasso di 15989,00 Euro. Incasso complessivo del match 34415,00 Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*