«

»

Dic 24

Le riflessioni di StabiAmore del dopopartita di: Hellas Verona vs Juve Stabia

Nonostante una buona prestazione lo Stabia non riesce ad uscire dalla crisi di risultati e perde a Verona, con un rigore sicuramente evitabile. Braglia ha rivoluzionato ancora una volta l’aspetto tattico, inserendo Jiday e Agyei a centrocampo e Zito, Acosty ed Improta in un inedito tridente offensivo con Mezavilla a sostegno e la solita difesa che non ha avuto grossi problemi contro Cacia e Bojinov. (per visuallizare la classifica clicca qua)

Nel primo tempo l’occasione più clamorosa l’ha avuta Mezavilla che ha colto un palo, mentre il Verona è stato pericoloso solo con Cacciatore. Nella ripresa Baldanzeddu commette un fallo inutile in area e regala un rigore che il bomber Cacia trasforma con Braglia che inserisce prima Bruno per Zito, poi Cellini per Improta e infine Caserta per Jiday, trasformando nuovamente lo Stabia. Il portiere veronese Rafael compie diverse parate importanti ancora su Mezavilla, ma anche su Caserta e Cellini, che proprio non riesce a sbloccarsi, diventando a questo punto il flop del girone d’andata. Nonostante le ultime prestazioni siano state convincenti sul piano del gioco il Natale non sarà felicissimo per la squadra, ma a Santo Stefano ci aspettiamo i tre punti con il riscatto innanzitutto dell’attaccante dalle polveri bagnate, per distanziare il Crotone, squadra diretta concorrente alla salvezza. Nel frattempo vogliate gradire i nostri auguri natalizi con tanto, ma proprio tanto StabiAmore.

Tabellino

Verona (4-3-3):1 Rafael; 29 Cacciatore, 18 Moras, 20 Maietta, 3 Albertazzi; 19 Jorginho, 24 Bacinovic, 10 Hallfredsson; 30 Bojinov (27’st 4 Laner), 8 Cacia ( 41’ st 23 Cocco) , 17 Carrozza. A disposizione: 33 Berardi, 5 Ceccarelli, 9 Grossi, 13 Abbate, , 25 Crespo. All. Bordin.

Juve Stabia (4-3-3): 22 Seculin; 25 Baldanzeddu, 23 Figliomeni, 6 Scognamiglio, 19 Dicuonzo; 4 Agyei, 8 Mezavilla, 21 Jidayi (23’ st 10 Caserta); 27 Acosty, 16 Improta ( 17’st 20 Cellini), 3 Zito ( 8’st 9 Bruno). A disposizione: 1 Nocchi, 5 Doninelli, 7 Erpen, 24 Ogolong. All. Braglia.

Arbitro: Gavillucci di Latina; Assistenti: Schenone e Alassio. IV Ufficiale: Benassi.

Note: Giornata fredda e nuvolosa. Terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 13195 di cui 100 provenienti da Castellammare.

Ammoniti: Carrozza, Jidayi, Maietta, Baldanzeddu, Cacciatore, Hallfredsson

Espulso: Carozza per doppia ammonizione al 22’ st.

Marcatori: 8’st Cacia (rig)

Angoli: 7 – 10

Recupero: 2’ pt; 4’st

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*