«

»

Dic 05

BASKET MASCHILE: Stabia torna alla vittoria surclassata S. Maria a Vico

Doveva essere la partita ideale per rialzare la china, e la Nuova Polisportiva Stabia non ha fornito spiacevoli sorprese: contro S. Maria a Vico, ancora a secco di vittorie in questo campionato, gli uomini di Festinese ritrovano il sorriso dopo un mese di novembre nero, sfogando la propria ira sull’ultima della classe, battuta con un netto 70-40. ( per visualizzare la classifica clicca qua)
Per gli ospiti la partita non è praticamente mai cominciata: sin dalla palla a due, infatti, si è visto che l’enorme divario tra le due formazioni avrebbe fatto la differenza. I padroni di casa, lesti ad approfittare di questo fattore decisivo, mettono subito la testa avanti, chiudendo tuttavia senza strafare il primo quarto (quattordici punti all’attivo), ma al tempo stesso concedendo pochissimo agli avversari (capaci di segnare solo due punti in dieci minuti).
Più divertente ma non certo in grado di mettere la gara sulla pista dell’equilibrio il secondo quarto, durante il quale lo Stabia si limita a controllare senza troppi patemi le iniziative degli ospiti, e talvolta ad incrementare il proprio vantaggio (siamo sul 33-15 alla seconda sirena). Match senza grandi protagonisti anche negli ultimi venti minuti di gara, che ripropongono sostanzialmente il monologo stabiese: Festinese si serve di tutti i propri effettivi per archiviare la pratica S. Maria a Vico, aggiudicandosi anche gli ultimi due parziali (49-24 al termine della terza frazione, 70-40 finale).
A fine partita, il referto dirà che i padroni di casa hanno mandato a segno quasi tutti i propri giocatori (buone le prove dei giovani Marino e Di Luise, quest’ultimo nella foto), mentre per gli uomini di Luzzo i più prolifici non hanno superato gli otto punti (Arminio e Martone).
Il ritorno alla vittoria della Nuova Polisportiva è salutato in termini pacati da coach Festinese, al primo successo personale da quando è alla guida dello Stabia: “Abbiamo giocato una buona partita, con un buon gioco di squadra dovuto anche al fatto che oggi tutti hanno avuto modo di esprimersi, soprattutto gli Under. E’ stato un test utile per verificare il nostro stato attuale. Ora bisogna riprendere continuità, e contro Nocera sarà veramente dura”.
Lo Stabia chiude così il girone d’andata al secondo posto, in coabitazione con Pozzuoli (vittoriosa sul campo di Cercola): ora la vetta, occupata dal trio Matera-Partenope-Monte di Procida, dista soli due punti.
La compagine di Festinese continuerà ad inseguirla anche nel prossimo match (domenica 9 dicembre, ore 18:30), che alla Tendostruttura “Severi” vedrà fronteggiarsi Nuova Polisportiva e Folgore Nocera. All’andata soffertissima vittoria gialloblu nel finale: attenzione ai nocerini, terzi in classifica, desiderosi di riscattare la bruciante sconfitta di tre mesi fa.

IL TABELLINO (Parziali: 14-2; 33-15; 49-24)

NUOVA POLISPORTIVA STABIA 70- 40  S. MARIA A VICO
N.P. STABIA: Cavallaro 14, Salvatore 12, Marino 10, Campanile 10, Somma 10, Olivieri 5, Del Prete 5, Gaudino 4, Starace, Federico, Donnarumma. Coach: Festinese
S. MARIA A VICO: Martone 8, Arminio 8, Carangelo 7, Valentino 5, Bisaccia 4, Mirotto 4, Piscitelli 2, Crisci 2, Laudiero, Pelella, Moniello. Coach: Luzzo

Simone Piccolo
Ufficio Stampa BTS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*