«

»

Dic 02

BASKET FEMMINILE: Saces Mapei Stabia sconfitta da Brindisi

La Saces Mapei Stabia esce sconfitta dalla gara con la corazzata Brindisi (squadra costruita con il chiaro intento di conquistare la diretta promozione (per visualizzare la classifica clicca qua) in serie A2), la quale ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione delle stabiesi, che mai dome, hanno lottato fino alla fine.

Pur giocando in casa, la Mapei, suo malgrado, ha dovuto giocare al Palargine di Ponticelli messo a disposizione a tempo di record dalla DIKE NAPOLI (che si ringrazia per la disponibilità dimostrata), visto che il liceo Severi era occupato dagli studenti. La gara partiva, quindi, già ad handicap per la Mapei che non poteva usufruire del calore e del sostegno del suo pubblico, fatta eccezione per gli irriducibili ragazzi del “Gate 69” e di qualche stabiese riuscito ad organizzarsi con mezzi propri.

Il primo quarto scivolava via in maniera equilibrata, giocato senza risparmio da entrambe le squadre che mettevano in mostra anche belle giocate. Il secondo parziale parte invece con le brindisine subito all’attacco, che trovano in Perseu un cecchino infallibile che con alcune realizzazioni impossibili riesce a dare uno scossone alla gara e a rompere gli equilibri. Tra le stabiesi protagonista e Lucia Di Costanzo che  si fa comunque sentire sotto canestro mettendo a segno punti importanti e conquistando rimbalzi decisivi. La frazione comunque si chiude con le stabiesi incollate alle avversarie.

Dopo l’intervallo lungo, al ritorno dagli spogliatoi, le stabiesi sembrano un tantino distratte e così ne approfitta Brindisi che riesce a portarsi sul +19 con una serie di giocate in contropiede ed alcune triple. In questo frangente viene fuori l’orgoglio delle  stabiesi che si ricompattano trovando punti importanti con Laura Gemini, Deborah D’Avolio e Maria Gallo, mentre sotto le plance Rosaria Carotenuto e Barbara Negri lottano con i forti pivot avversari. L’ultimo quarto vede ancora le stabiesi nel tentativo di ricucire lo strappo, ma le ospiti dimostrano la loro compattezza e riescono a conquistare la vittoria che le porta solitarie in testa alla classifica.

Al termine della gara un po’ di amarezza per la sconfitta in casa stabiese, ma comunque soddisfazione per aver messo in difficoltà la pretendente numero uno alla vittoria finale, malgrado l’aver giocato praticamente fuori casa e senza il solito sostegno che spesso è risultato essere il sesto uomo in campo.

SACES MAPEI STABIAFUTURA BASKET BRINDISI 63-75
(1°q 16-15 2°q 27-34 3°q 49-58)

SACES MAPEI STABIA 63: Iozzino ne, Di Capua ne, De Rosa ne, D’Avolio 10, Carotenuto 2, Negri 5, Di Costanzo 14, Natale, Gemini 17, Gallo 20. Coach: Ursini

FUTURA BASKET BRINDISI 75: Boccadamo ne, Capolicchio 7, Manzini 14, Tagliamento 3, Franzel ne, Diene 16, Lauria, Passon 19, Gismondi ne, Perseu 16. Coach: Santini

Arbitri: Marino di Caserta e Carotenuto di Scafati
Spettatori: circa 100
Uscite per falli: Negri (Saces Mapei Stabia)
Espulso: coach Santini (Futura Basket Brindisi)

SACES MAPEI STABIA
l’Addetto Stampa Maurizio Cuomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*