«

»

Nov 25

Le riflessioni di StabiAmore del dopopartita di: Juve Stabia vs Empoli

Lo Stabia perde contro un Empoli quadrato e determinato per una serie di motivi, che non possono prescindere dalla caratura tecnica di calciatori come Tavano, Maccarone e Saponara. L’atteggiamento mentale della squadra, forse con la testa già a Firenze, però non è piaciuto, nonostante la fortuna di trovarsi in vantaggio dopo dieci minuti con una splendida perla di Caserta.Infatti la supremazia territoriale della squadra toscana è stata netta e indiscutibile con una serie di occasioni sprecate nel primo tempo.

Nella ripresa non hanno convinto i cambi di Braglia, che è apparso troppo rinunciatario a togliere Genevier, Cellini e lo zar dal campo per inserire Gorzegno, Improta e Bruno, mentre l’Empoli continuava ad attaccare dopo il pari di Tavano e neanche il cambio di corsie laterali di Acosty serviva molto. Anche l’arbitraggio del sig. Borriello, originario di Torre del Greco non è stato certo casalingo, se consideriamo i tanti gialli inflitti ai diffidati e il mancato vantaggio su Improta che poteva dare una chiara occasione da gol allo Stabia. Dunque l’Empoli ha meritato la vittoria, ma è stato anche facilitato nell’impresa dalla brutta prestazione della squadra e anche dai brutti cambi.

Questa sconfitta, determinata dal gol nel finale di Saponara, può però servire a ritrovare la concentrazione giusta sia per la sfida di coppa con la Fiorentina, che per quella di campionato col Cittadella, per riprendere una corsa oggi bruscamente interrotta.

Per visualizzare Risultati & Classifica clicca qua

Juve Stabia (4-3-3): 1.Nocchi; 17.Maury, 28.Murolo, 6.Scognamiglio, 19.Dicuonzo; 10.Caserta, 8.Mezavilla, 2.Genevier (9’st 14.Gorzegno); 27.Acosty, 18.Danilevicius (28’st 9.Bruno), 20.Cellini (22’st 16.Improta). A disposizione: 22.Seculin, 5.Doninelli, 7.Erpen, 21.Jidayi. All. Piero Braglia

Empoli (4-3-1-2): 34.Bassi; 2.Laurini, 13.Regini, 26.Tonelli, 23.Hysaj; 5.Moro, 6.Valdifiori (34’st 18.Signorelli), 11.Croce (40’st 27.Camillucci); 8.Saponara; 7.Maccarone, 10.Tavano (46’st 21.Spinazzola). A disposizione: 22.Pelagotti, 3.Romeo, 15.Pecorini, 20.Pucciarelli. All. Maurizio Sarri

 

Arbitro: Francesco Borriello di Mantova Assistenti: Luca Segna di Schio e Daniele Ceccarelli di Terni

IV Ufficiale: Andrea Adduci di Paola

O.A.: Antonio Cardella di Torre del Greco

Ammoniti: Hysaj (EMP); Acosty, Caserta, Gorzegno, Improta, Maury (JS)

Angoli: 2 – 9

Marcatori: 10’pt Caserta (JS); 35’st Tavano, 45’st Saponara (EMP)

Recupero: 0′(pt), 5′(st)

Note: Giornata serena, clima mite . Terreno di gioco in buone condizioni. 

Totale spettatori 2535 di cui 1130 paganti per un incasso al botteghino di 18440,00 Euro ai quali va aggiunta la quota abbonati pari a 1405 per un incasso di 15989,00 Euro. Incasso complessivo del match 34429,00 Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*