«

»

Ott 06

B Solidale, Sms per combattere la SLA

Dal 6 al 28 Ottobre 2012 è attivo il il numero di sms solidale 45594 a favore della Fondazione Stefano Borgonovo Onlus.
Dal 6 al 28 Ottobre puoi sostenere l’attività di ricerca della Fondazione Stefano Borgonovo Onlus chiamando il numero 45594.

Il valore della donazione sarà di 1 euro per ciascun SMS inviato da cellulari TIM, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca, e 2 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero 45594 da rete fissa Telecom Italia, Fastweb e TWT. 
Costituita nel Dicembre 2008 grazie alla volontà di Stefano Borgonovo, ex bomber di Milan e Fiorentina affetto da questa terribile malattia, la Fondazione è attivamente impegnata nella lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica, per la quale ad oggi non esiste una cura. 
La SLA è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che colpisce primariamente le cellule motorie sia centrali che periferiche. La SLA priva il paziente, progressivamente e velocemente, della parola, del muoversi, del mangiare e del respirare, mentre la capacità intellettiva è quasi sempre conservata. La SLA è sporadica nella maggior parte dei casi, solo il 7% presenta una familiarità. Le cause della malattia sono al momento ignote. L’ipotesi attualmente accreditata è che si tratti di una patologia multifattoriale, per cui vari fattori ambientali concorrerebbero a determinare i sintomi della malattia in individui con una suscettibilità genetica di base.
In questi ultimi anni si sono intensificate azioni concrete volte a trovare una cura per la Sclerosi Laterale Amiotrofica, la ricerca scientifica ha compiuto grandi passi verso la conoscenza dei meccanismi che causano la SLA, le sperimentazioni cliniche danno speranza ai malati, ma resta ancora molto lavoro da fare e le risorse sono sottodimensionate rispetto al problema. 
Parallelamente, occorre sviluppare una comunicazione efficace, costante e continuativa per mantenere alta l’attenzione e dare sempre maggiore risalto alle necessità che il malato di SLA ed i suoi familiari si trovano ad affrontare quotidianamente. La SLA è senza competizione tra le malattie neurodegenerative per la velocità e l’atrocità del quadro clinico della patologia, che impongono uno sforzo concentrato e rapido per giungere a una soluzione.  

Il contributo volontario resta la fonte principale di sostentamento per le attività che stiamo portando avanti. Ringraziamo sin d’ora chi vorrà continuare a sostenerci o deciderà di cominciare a farlo per un obiettivo comune. 

Per saperne di più è possibile visitare il sito www.fondazionestefanoborgonovo.it o www.bsolidale.it

 

 

S.S.Juve Stabia SpA 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*