«

»

Set 28

Ecco il pronostico di Juve Stabia vs Padova 7a giornata

Buona visione

Lo Stabia è chiamato alla conferma dopo gli squilli di Grosseto, ma soprattutto alla prima vittoria.

Sabato al Menti arriva il giovane e forte Padova di Pea, che cercherà di ripetere le vittorie ottenute col Sassuolo la scorsa stagione, potendo contare sul bravo Anania, che l’anno scorso difendeva i pali del Pescara, ma anche su Rispoli, Trevisan, Renzetti e ancora Cuffa, De Vitis e Nwankwo con il tridente Cutolo, Granoche e l’ex nocerino Farias. Braglia, che ritorna in panchina dopo una squalifica ingiusta, ha attuato in terra maremmana una delle sue rivoluzioni più indovinate con oculate scelte tattiche e tecniche.

Dovrebbero esserci in campo gli stessi di Grosseto con il rientro di Figliomeni dall’inizio e lo spostamento di Mezavilla a metà campo e con il nuovo modulo di zemaniana memoria per esaltare le doti del ritrovato Caserta, neo capitano della squadra stabiese. Accanto a lui Genevier o il promettente ghanese Agyei, mentre sulle fasce dovrebbe essere confermata la presenza di Acosty ed Erpen, anche se meriterebbe più spazio il buon Improta e lo stesso zar. Sulla sinistra ci sarà il ritorno di Di Cuonzo al posto dello squalificato Gorzegno per una sfida che si annuncia divertente ma anche tremendamente difficile, anche per una squadra gagliarda e quadrata come lo Stabia, che sta sensibilmente migliorando il suo gioco sparagnino delle prime gare. Se finalmente Jerry cominciasse a segnare la prima vittoria sarebbe servita su un piatto d’argento, nonostante le preoccupazioni per l’arbitraggio di Baracani, quasi sempre protagonista in negativo con gli stabiesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*