«

»

Set 23

Le riflessioni di StabiAmore del dopopartita di: Juve Stabia vs Varese

Lo Stabia perde in casa anche col Varese e la sconfitta preoccupa per le poche occasioni create, nonostante una netta supremazia territoriale esercitata nella ripresa.

Lo squalificato Braglia sceglie lo stesso modulo e gli stessi uomini di Novara tranne il portiere, ma non è stata una scelta felice per una serie di motivi. Di Cuonzo ha sempre giocato bene nella difesa a 4, dietro Zito, mentre nella difesa a 3 in posizione più avanzata soffre troppo in un modulo che pare più adatto per le trasferte che per le gare casalinghe dove bisognerebbe essere più offensivi e non lasciare due esterni come Zito e Improta troppo lontani da Bruno.

Dopo i primi minuti soporiferi lo Stabia sblocca il risultato su un rigore segnalato dall’assistente e realizzato da Bruno, che finalmente va a segno, pur non brillando, subito dopo però l’ex Torino Ebagua lascia partire un tiro non forte, ma preciso che trafigge un Seculin apparso ancora un pò incerto. Nella ripresa lo Stabia tiene palla, ma tira pochissimo in porta anche quando Braglia cambia poco alla volta il tridente, inserendo Erpen per Zito, Acosty per Improta e lo zar per Bruno. Il Varese riesce a segnare con Domente nell’unica azione su errore di Di Cuonzo, che lascia la palla all’attaccante entrato al posto di Ebagua.

Dopo gli ultimi confusi attacchi lo Stabia esce dopo anni tra molti fischi e pochi applausi del pubblico amico. Fischi giusti per spronare la squadra a fare meglio a cominciare dalle prossime gare con Grosseto e Padova.

Per visualizzare a classifica clicca qua 

Juve Stabia (3-4-3): 22. Seculin; 17.Maury, 23.Figliomeni, 6.Scognamiglio; 25.Baldanzeddu, 4.Agyei, 2.Genevier, 19.Dicuonzo; 16.Improta (13’st 27.Acosty), 9.Bruno (26’st 18.Danilevicius), 3.Zito (1’st 7.Erpen). A disposizione: 1.Nocchi, 8.Mezavilla, 10.Caserta, 28.Murolo. All. Mauro Isetto

Varese (4-4-2): 1.Bressan; 2.Pucino, 19.Rea (31’st 25.Troest), 30.Carrozzieri, 16.Grillo; 24.Zecchin, 29.Kone, 8.Corti, 15.Kink (36’st 13.Fiamozzi); 28.Eusepi, 21.Ebagua (12’st 20.Momentè). A disposizione: 22.Bastianoni, 9.Martinetti, 14.Filipe Gomes, 17.Tripoli. All. Fabrizio Castori

Arbitro: Luigi Nasca di Bari

Assistenti: Vincenzo Manna di Isernia e Giampaolo Bianchi di Cosenza

IV Ufficiale: Valerio Marini di Roma 1

O.A.: Francesco Capraro di Cassino

Ammoniti: Kink (VR), Maury (JS), Eusepi (VR), Grillo (VR), Dicuonzo (JS)

Angoli: 6 – 1

Marcatori: 22’pt rig. Bruno (JS); 24’pt Ebagua (VR), 29’st Momentè (VR)

Recupero: 5′ (ST)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*