«

»

Ago 26

CALCIO-PRIMAVERA: Esordio con pareggio a Catania per le vespette

CATANIA – Inizia con un prezioso pareggio l’avventura della Juve Stabia di mister Turi. Le Vespette bloccano il Catania (1-1) nella prima giornata del campionato Primavera (Trofeo G. Facchetti). Gialloblù che escono indenni dal “Torre del Grifo” nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Arpino al 17’ della ripresa, ma soprattutto grazie ad un superlativo Mosca, che salva i gialloblù parando un calcio di rigore sul risultato di 1-1.

Un primo tempo dominato dalle “vespette”, che cercano il gol in tutti i modi. Il primo a provarci è Ostieri che colpisce una traversa, Favetta poi ci prova con calci piazzati dalla distanza ma trova un preparatissimo Messina tra i pali. Ma è il Catania a passare in vantaggio, quando al 35’ Addamo si libera di due difensori , serve in aria Avino che non sbaglia il diagonale: 1-0 per i siciliani.La Juve Stabia reagisce. La formazione di mister Turi si procura un calcio di rigore e al 42’ Sorriso lo trasforma, trovando il pareggio (1-1).

Nel secondo tempo la partita cambia a causa di un’espulsione di Arpino, che commette fallo in area su Avino ben lanciato da Addamo. Garufi si presenta dagli undici metri ma Mosca intercetta e mette in angolo. Il risultato rimane invariato fino alla fine del match. Anche se in dieci uomini, la Juve Stabia riesce a creare anche altre occasioni, come quella collezionata nel recupero quando Favetta con un “missile” al volo fa tremare la panchina del Catania. Finisce 1-1, Juve Stabia che può tornare dalla Sicilia con un pareggio preziosissimo.

Soddisfatto il tecnico della Primavera Mario Turi: “Sono contento per la reazione dei ragazzi – dice l’allenatore – Sul piano del carattere ci siamo, ma il pareggio è immeritato. C’è ancora da lavorare, ma per il primo impatto possiamo essere soddisfatti”.

Il Tabellino: CATANIA – JUVE STABIA  1-1

Marcatori: 35’p.t. Aveni (C); 42’ p.t. Sorriso (JS).

Catania (4-4-3): Messina; Palumbo (35’st Canale), Di Bella,  Ambra, Brugaletta; Addamo, Gallo, Garufi (35’st Cannone); Aveni, Floridia (11’st Caruso) , Gargiulo; All. Pulvirenti

A disposizione: Costanzo, De Matteis, Caruso, Cannone, Bonaventura, Canale, D’Ancora, Mozzicato, D’Emanuele.

Juve Stabia (4-3-1-2) : Mosca; Petricciuolo, Ostieri, Arpino, Guarino; De Marco, Gerardi, Gargiulo; Sorriso (46’st Cardore) ; Elefante (21’st Carillo), Favetta. All. Turi

A disposizione: Capuano, Mattiello, Volpe, De Falco, Farriciello.

Arbitro: Lacagnina di Caltanissetta.

Ammonito: 10’st Addamo (C); 11’ st Sorriso (JS); 44’st Canale.

Espulso: 17’ st Arpino.

Roberto Di Martino – Addetto Stampa Settore Giovanile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*