«

»

Giu 07

BASKET FEMMINILE: Bilancio della stagione sportiva 2011-12

 

Conclusasi la stagione sportiva 2011/12, per il Basket Femminile Stabia è tempo di bilanci.

In un’annata sicuramente positiva, i risultati ottenuti sono stati soddisfacenti e per alcuni versi a dir poco esaltanti. La prima squadra, targata Coconuda, partecipando al Campionato Nazionale di Serie B, ha conquistato per il secondo anno consecutivo la finalissima di promozione in Serie A2, raggiungendo con pieno merito il tanto agognato trampolino di lancio per  tentare il grande salto, che purtroppo però, ancora una volta è sfumato per un nonnulla.

 

L’amarezza del grande sogno non realizzato, quest’anno, però, è addolcita dalla conquista del nuovo campionato di Serie A3, un prestigioso obiettivo acquisito di diritto sul campo, che la dice lunga sull’impegno profuso e su quanta qualità ci sia qui a Castellammare di Stabia, se si pensa che le altre società contendenti erano tutte di ottimo livello e ben organizzate.

Per la serie “giovani atlete crescono”, le squadre del comparto giovanile: Under17 ed Under14, sono state protagoniste nelle rispettive categorie, mettendo in luce anche buone individualità, che lasciano ben sperare per il prossimo futuro.

Anche il settore Minibasket ha proseguito nella sua crescita, sviluppandosi sia in qualità che per numero di partecipanti. Vera e propria fucina di giocatrici e giocatori del futuro, il minibasket ha maturato nel corso della stagione i suoi primi frutti, con l’allestimento e la suddivisione per categorie delle sue prime squadre (così come previsto dai regolamenti nazionali).

Per capire anche quale sia oggi l’umore della Società stabiese, scambiamo due chiacchiere con il presidente Gaetano Manco, al quale chiediamo di fare il punto della situazione sull’annata appena trascorsa, ed ecco le sue impressioni: “Sicuramente siamo più che soddisfatti, i risultati ottenuti per noi sono un vanto e ci ripagano del tanto impegno profuso… come sempre le ragazze, tutte, sia le più grandi che quelle del settore giovanile, hanno messo in campo lo spirito giusto per essere protagoniste, tanto che sono riuscite a portare in alto il nome del Basket Femminile Stabia e della città di Castellammare di Stabia, sia in regione che in Italia”.

A Manco chiediamo poi di spendere due parole circa i programmi futuri, e la risposta del vulcanico presidente, risulta decisa più che mai, quando senza batter ciglio, ribadisce: “E’ nostra intenzione proseguire sulla strada intrapresa, cureremo al massimo il settore minibasket e quello giovanile per garantirci il giusto ricambio alle atlete della prima squadra, un fisiologico ricambio generazionale che certamente ci permetterà di continuare a disputare campionati da protagonisti. Visto che me ne viene data occasione vorrei inoltre spendere due parole per evidenziare che il nostro grande obiettivo, quello principale, o per meglio dire fondamentale, è e rimane comunque quello di poter disporre quanto prima di una struttura adeguata ed idonea al grosso movimento cestistico presente nella nostra città. Noi, come si è visto, ce la stiamo mettendo tutta, ora si spera solo che chi ne ha le competenze sia sensibile e si renda conto delle effettive necessità che oggi ha un intero indotto che conta migliaia di atleti che da anni rincorrono questo grande sogno!”.

C O C O N U D A    S T A B I A

L’Addetto Stampa – Maurizio Cuomo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*