«

»

Mag 28

CALCIO-GIOVANISSIMI NAZIONALI: Ottavi di Finale Juve Stabia 0 – Roma 3

 Davanti ad una splendida cornice di pubblico, la Juve Stabia non riesce ad avere la meglio di una Roma cinica che ha sfruttato al massimo alcune disattenzioni della retroguardia stabiese. Mister Chiaiese si affida ad un prudente 4-5-1 lasciando Soria in panchina per dare spazio a Padovano sull’out destro d’attacco, mentre la Roma opta per un 4-2-3-1 con ampiezza sulle corsie esterne e possesso palla come chiavi di gioco. L’inizio gara è equilibrato con le due squadre che si studiano e vanno alla conclusione con De Santis e Borriello con i portieri che non corrono rischi particolari. Al 10′ gli equilibri vengono spezzati: su un calcio piazzato ai 30 metri, la difesa stabiese non protegge una palla destinata a fondo campo facendosi rubare il tempo dall’esterno De Santis che ci crede e va al cross trovando tutto libero in area il difensore Gargiulo che non può sbagliare da due passi. Dopo il gol, entra Soria per Padovano e le Vespe sembrano più intraprendenti e concreti.

Al 28′ Viscusi, l’ultimo a mollare dei ragazzi di Chiaiese, ruba palla sull’out mancino e calibra uno spiovente che taglia la difesa giallorossa ma Soria non crede nell’intervento decisivo permettendo a Faiella di uscire e bloccare. Nell’intervallo curioso show fra il direttore Bruno Conti ed alcuni fans che omaggiano ancora l’ex ala per il Mundialito del 1982.

La ripresa inizia subito con la Juve Stabia in attacco, ed al 5′ si concretizza l’azione più pericolosa: Buondonno lancia lungo in area per Pagano che di testa in area sponda all’indietro per l’accorrente Soria che calcia di prima con palla deviata leggermente da Ricozzi che fa la barba al palo. La Roma controlla ed al momento propizio cala il 2-0 con Trani che lanciato in profondità non sbaglia a tu per tu con Capuano. Il doppio svantaggio taglia le gambe alla Juve Stabia che nel finale concede il terzo gol a Calì.

Dopo il fischio finale del sig. De Luca di Ercolano, applausi a scena aperta per Chiaiese e soci che hanno tenuto testa ad una delle favorite per la vittoria finale sottolinenando il miracolo fatto dal mister ma anche di tutto lo staff tecnico del settore giovanile stabiese. Domenica gara di ritorno a Trigoria.

Bruno Galvan – Addetto Stampa Settore Giovanile S.S Juve Stabia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*