«

»

Mag 24

Ecco il pronostico di Juve Stabia vs Sassuolo 42a e ultima giornata

Buona visione

 

Lo Stabia, dopo aver ottenuto col Cittadella la sesta vittoria esterna del campionato, si prepara ad affrontare nell’ultima giornata alle ore 18 di sabato il forte Sassuolo di Pea, che non è riuscito a raggiungere la promozione diretta, ma che ora vuole mantenere il terzo posto per cercare di vincere i play-off. Il confermatissimo Braglia ha indicato nell’ottavo posto un obiettivo storico, ma in realtà se il Padova dovesse perdere prima sul campo e poi a tavolino, anche la settima posizione potrebbe ancora essere raggiunta, senza dimenticare la conferma del platonico, ma significativo risultato di migliore squadra meridionale del campionato. Lo Stabia senza Zito e qualche altro infortunato cercherà dunque di vincere per festeggiare un campionato straordinario nel suo stadio, che grazie anche ai prezzi popolari sarà quasi completamente esaurito. I festeggiamenti, giusti e meritati per squadra e tifosi, a Castellammare sono già iniziati mercoledì sera a Piazza Spartaco e proseguiranno in ogni caso sabato al Menti per esaurirsi solo il 19 giugno, ad un anno esatto dalla storica promozione.

Sul campo Sau cercherà di segnare almeno un gol con la maglia stabiese, per sentire risuonare per l’ultima volta il suo nome dall’altoparlante del Menti e dai tifosi stabiesi, ma anche per guadagnare il titolo di vicecapocannoniere alle spalle di Immobile e davanti a quel Sansone, che pure sarà della gara per insidiare la piazza d’onore del nostro bomber sardo. Ma l’affascinante sfida tra Sansone e Sau non sarà l’unico tema di un match, che promette molto dal punto di vista dello spettacolo per la bravura dei due allenatori, entrambi in corsa per l’ambito premio del seminatore d’argento e anche per quanto dimostrato dai calciatori delle due squadre in tutto il campionato.

Oltretutto lo Stabia deve cercare di sfatare il tabù del Sassuolo, che ha vinto in questa stagione due volte con lo stesso risultato di 2-1, prima in Coppa Italia e poi in campionato, anche se con una discreta dose di fortuna. Insomma tutto lascia presagire che sarà una gara intensa e combattuta, che lo Stabia vorrà assolutamente vincere per regalare l’ultima gioia ai propri tifosi nella stagione più esaltante della sua storia, escluso il 1945.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*