«

»

Mag 21

CALCIO-GIOVANISSIMI NAZ: Juve Stabia- Catania 2-1 le vespe volano agli Ottavi di Finale

Pubblico delle grandi occasioni quello che ha accolto il ritorno dei sedicesimi di finale dei play off valido per la categoria Giovanissimi Nazionali. Dopo il pareggio per 1-1 in terra siciliana, i ragazzi di mister Chiaiese non deludono le aspettative andando a vincere una partita con tanto cuore e sagacia tattica. Nelle vespe non c’è il bomber Pagano, ragion per cui Soria viene schierato punta centrale di un tridente composto da Fiorentino e Padovano. Dopo i primi minuti di studio, ecco che è la Juve Stabia a rompere il ghiaccio con una ripartenza di Viscusi che avanza sino al limite dell’area e calcia di destro con palla che sfila sul fondo davvero di poco.

Gli etnei soffrono la grinta dei padroni di casa che a centrocampo regalano davvero poco. Al 23’arriva il meritato vantaggio gialloblù: Soria dalla sinistra se ne va via a due avversari con un bel gesto tecnico e si guadagna il corner. Dal piazzato, Viscusi in area serve Buondonno che da due passi di piatto insacca facendo esplodere di gioia gli spalti davvero gremiti. La ripresa vede le Vespe controllare bene senza affanni, il Catania cerca di mutare qualcosa in attacco ma manca della reazione decisiva. Al 7′ c’è il raddoppio: Buondonno si procura in maniera astuta una punizione nei pressi della bandierina del calcio d’angolo. Sul traversone Soria anticipa il suo diretto avversario e mette in rete al volo di destro. Bella l’esultanza del dieci gialloblù che abbraccia tutti i compagni della panchina. La gara sembra incanalarsi sui binari favorevoli alla Juve Stabia ma al 20′ l’estremo difensore Capuano commette un’ingenuità offrendo una punizione a due in area agli ospiti che insaccano con Emmolo.

Finale abbastanza teso ma che non vede mai in affanno i ragazzi di Chiaiese che domano il Catania e si guadagnano gli ottavi di finale dove affronteranno la Roma.

Bruno Galvan – Addetto Stampa settore Giovanile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*