«

»

Apr 26

BASKET MASCHILE: La N.P. Stabia chiude la fase ad orologio con un’altra vittoria. Ai quarti se la vedrà con Mugnano

In totale 18 vittorie e 9 sconfitte nella stagione regolare; sei vittorie su sette nella seconda fase, battuto Casaurea (68-66). È tempo di play-off: c’è Mugnano.

Con il terzo posto già in cassaforte, la Nuova Polisportiva Stabia si prende il lusso di centrare la sesta vittoria nelle sette uscite del Girone Promozione: alla Tendostruttura del “Severi”, nell’ultimo test utile prima dei quarti di finale, la compagine gialloblu riesce a battere l’ostica Casaurea, formazione che rende avvincente un match che alla vigilia si pensava potesse avere soltanto il ruolo di arricchire le statistiche di una classifica già segnata.
Nella tana stabiese va invece in scena una partita vera, caratterizzata dalle numerose indecisioni arbitrali (da una parte e dall’ altra), oltre che da uno smisurato numero di infrazioni.

Monda si affida a continue rotazioni per testare la condizione dei suoi e per mettere ancor di più in ritmo gli Under 17 attesi dallo spareggio a Roma; dall’altro lato Lanzano ha poche scelte, visto che può contare soltanto su nove giocatori. La viva partecipazione da parte di tutti i componenti delle due squadre, del resto, si vede a referto: otto giocatori su nove a segno per gli ospiti, undici su dodici quelli locali.

Nei primi tre quarti la Nuova Polisportiva non mostra particolari difficoltà a gestire il vantaggio (16-9; 36-24; 53-43 i parziali), nonostante non ci sia un vero leader realizzativo a trascinarla ma con un ottimo Olivieri (nella foto) e con quintetti composti per lunghi tratti da 3 o 4 Under 17.

Nell’ultima frazione Casaurea, mai doma, si rifà minacciosamente sotto mettendo la i gialloblu nella condizione di raggiungere il bonus dopo pochissimi minuti: dalla lunetta gli uomini di Lanzano sbagliano pochissimo, ma i padroni di casa rispondono colpo su colpo con i vari Petrocelli, Salvatore e Filippi (tutti e tre in doppia cifra), che ricacciano indietro ogni tentativo di rimonta da parte degli ospiti.

Gli ultimi, interminabili dieci minuti si esauriscono tra falli tecnici ospiti e tiri liberi che vanno a spezzare i ritmi di una partita piacevole, che si conclude con un 68-66 che coach Monda commenta brevemente: “Gara utile per fare vari esperimenti. Sono contento che entrambe le squadre si sono affrontate a viso aperto”. Inevitabile, invece, spendere qualche parola in più su questo avvincente finale di stagione: “Gli Under stanno spendendo tantissimo quest’anno e martedì saranno impegnati a Roma in una gara da dentro o fuori. A pochi giorni di distanza ci attenderanno i quarti contro Mugnano. Siamo consapevoli di dover dare ancora tanto per rendere fantastica una stagione che, fino a questo momento, a mio avviso è stata più che positiva”.
Domenica 29 aprile comincia la terza ed ultima fase della stagione. Alla Tendostruttura del “Severi” (ore 18:30) arriverà Mugnano e per la compagine gialloblu ci sarà già un piccolo vantaggio: quello di giocare in casa gara 1 ed eventuale gara 3.


Per visualizzare la classifica finale della fase ad orologio promozione clicca qua

N. P. STABIA 68 – POLISPORTIVA CASAUREA 66


N.P. STABIA: Olivieri 4, Somma 8, Salvatore 11, Campanile 4, Gaudino 3, Tsetanov 2, Petrocelli 12, Marino 4, Federico 2, Filippi 12, Donnarumma, Romano 6. Coach: Monda; Ass. Coach: Festinese, Pappalardo.


CASAUREA: P. Di Febbraio 13, Cortese 3, Fontanella 13, A. Di Febbraio, Di Girolamo 12, Di Guida 2, Moretti 7, Caiazzo 5, Zonda 11. Coach: Lanzano.

Simone Piccolo 
Ufficio Stampa BTS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*