«

»

Apr 24

BASKET FEMMINILE: Concentramento promozione A2; Coconuda Stabia vince e mette in cassaforte i primi due punti

Inizia nel migliore dei modi l’avventura di Pescara, con la Coconuda che batte la Ecodent per 49-46. A farne le spese le veronesi di Alpo di Villafranca, che giungevano a pieno merito ai concentramenti di promozione per l’A2, in virtù del primo posto nel girone C.

L’incontro, avvincente e combattuto dal primo all’ultimo minuto, ha vissuto fasi altalenanti con Stabia nettamente sopra nella prima frazione, il buon rientro dell’Alpo di metà gara e l’accesissimo ultimo quarto, per buona parte condotto dalle venete (che fino agli ultimi 3 minuti vantavano un +6), ma che al termine ha arriso alle stabiesi, che ancora una volta hanno trovato nella forza del gruppo, la loro arma migliore.

Da segnalare la superlativa prestazione di Rosa Cupido (top scorer con 17 punti), che ha letteralmente trascinato la Coconuda verso la vittoria. Due punti importantissimi che lasciano ben sperare Castellammare, per un prosieguo intenso e tutto da vivere, con le stabiesi che nel giro delle prossime 48 ore dovranno confrontarsi dapprima con le agguerrite lecchesi dello Starlight Valmadrera per poi vedersela con l’Acetum Cavezzo di coach Ganzerli. Un vero e proprio déjà vu, quello vissuto in queste ore dal meraviglioso gruppo a disposizione di coach Ursini, che per il secondo anno consecutivo, gioca per la promozione in A2.

L’appuntamento si rinnova quindi a stasera (24 aprile 2012, ore 18.30), con Valmadrera – Stabia; a tutti gli appassionati si segnala che l’incontro potrà essere seguito (con aggiornamento in tempo reale) sul sito stabiabasket.it, e chissà che Coconuda non regali ancora delle soddisfazioni.

 
     C O C O N U D A   S T A B I A
l’Addetto Stampa – Maurizio Cuomo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*