«

»

Apr 15

BASKET MASCHILE: Stabia continua a stupire, Savoia KO e terzo posto in cassaforte


Gli uomini di Monda sbancano Torre Annunziata 82-85: ad una giornata dal termine terzo posto matematico per la squadra più giovane del campionato in attesa dei play-off.

Si candida ufficialmente ad un ruolo di protagonista in questo affascinante finale di stagione la Nuova Polisportiva Stabia. La fame di vittoria dei gialloblu continua a convincere tutti, come dimostra l’ennesimo risultato positivo ottenuto sul campo: l’ultima vittima della serie è il Savoia di coach Annunziata, che contro gli stabiesi disputa un’ottima partita ma, al termine di un match ricco di emozioni, è costretto a consegnare i due punti alla compagine di Monda.
Un avvio incandescente scalda gli entusiasmi del pubblico di casa, che vede i propri beniamini sbagliare veramente poco in fase di finalizzazione; buona media realizzativa anche nelle fila stabiesi, nonostante qualche errore in più rispetto ai locali: il 30-24 con cui si chiude la prima frazione è il frutto degli sforzi dei padroni di casa, trascinati da un super Carrozzo (top scorer, seppure inutilmente, a fine match con 24).

Squadre meno pimpanti nel secondo quarto, nel quale la voglia di allungare del Savoia deve fare i conti con la compattezza del quintetto ospite: Salvatore e Campanile fanno ancora una volta da leader e trascinano i compagni verso il vantaggio di +4 (46-50) con cui lo Stabia ribalta il passivo del precedente parziale.


Il riposo sembra portare male alla formazione di casa, che ritorna in campo con troppa remissività e cede ai colpi dei già menzionati mattatori stabiesi e di Filippi, che ancora una volta si rivela acquisto azzeccatissimo per la Nuova Polisportiva; quest’ultima raggiunge addirittura il +12, prima di subire una bella rimonta targata Carrozzo-Festa, protagonisti assoluti nel ritorno di fiamma locale (è 64-65 al termine della penultima sirena).

Ultimo quarto da brividi: Monda ha da recriminare per delle decisioni arbitrali non proprio felicissime, il team di Annunziata torna in vantaggio (+5). Ma nella fase cruciale del match, ecco la maturità di una squadra giovane ma con grande personalità, brava a scacciare i fantasmi nel momento psicologico più delicato: lo Stabia effettua un affascinante controsorpasso, tanto faticoso quanto meritato per quanto espresso in campo. Le residue speranze locali si esauriscono quando la sirena finale dice 82-85, risultato importantissimo per la classifica delle due compagini.
Così Monda a fine match: “Vittoria bellissima, soprattutto per la reazione sfoggiata in un momento non facile della partita. Questi ragazzi stanno facendo cose straordinarie. Ora bisogna chiudere al meglio questa seconda fase, dopo di che ci concentreremo al rush finale”.


Prossimo impegno in casa Stabia domenica 22 aprile, quando si giocheranno in contemporanea tutte le sfide del girone (ore 18:30) per la sesta ed ultima giornata della fase ad orologio: alla Tendostruttura del “Severi” arriva Casaurea, reduce da due sconfitte di fila. Per la N.P. Stabia obbligo morale di provare a concludere nel migliore dei modi, anche se il terzo posto non è in pericolo.

Per visualizzare la classifica clicca qua 

Savoia Basket – N.P. Stabia 82-85 (Parziali: 30-24;46-50;64-65)
Savoia: Tufano 6, Iodice 9, Pollio ne, Di Luise, Santoro 6, Colletto, 
Pollinaro 11, Vitiello ne, Festa 18, Carrozzo 24, Salvatore ne. Coach: 
Annunziata

Stabia: Olivieri 7, Somma 7, Salvatore 18, Campanile 14, Gaudino 8, Romano 8, 
Tsetanov ne, Petrocelli 4, Marino, Federico, Filippi 17, Donnarumma ne. Coach: 
Monda; Ass. Coach: Festinese e Pappalardo.

Simone Piccolo 
Ufficio Stampa BTS

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*