«

»

Apr 06

BASKET MASCHILE: Un’ottima N.P. Stabia sfiora il colpaccio a Senise

Gialloblu sempre in partita, poi nei minuti finali l’allungo definitivo dei potentini: finisce 90-81, ma i ragazzi di Monda tornano a casa a testa alta.

Si materializza contro la corazzata Senise la prima sconfitta della Nuova Polisportiva Stabia nella difficile fase ad orologio Promozione: La compagine di Monda, giunta in terra potentina a punteggio pieno, mette in seria difficoltà per tutto il match una delle squadre più quotate per l’accesso alla C1, per poi arrendersi nelle battute conclusive: ma Il 90-81 finale consente alla squadra più giovane del campionato di tornare a Castellammare con la consapevolezza di poter fronteggiare anche avversari di gran lunga più forti.
Che sarà una bellissima partita lo si capisce sin dai primi minuti, nel corso dei quali le due squadre non si risparmiano né sul piano fisico né su quello tecnico: per i padroni di casa comincia già a brillare la stella di Palazzo (top scorer a fine match con 23 punti), mentre nelle file stabiesi è il solito Campanile a trascinare i suoi. La leggerissima supremazia locale viene fotografata dal 27-24 con cui si chiude il primo quarto. Nei dieci minuti successivi le due squadre continuano a sbagliare davvero poco in fase di finalizzazione, regalando talvolta qualcosa in più in difesa: più incisivi i locali, che si aggiudicano anche il secondo quarto, incrementando il proprio vantaggio a +8 (49-41).
L’intervallo lungo porta bene alla Nuova Polisportiva, che rientra in campo con gli stessi ritmi delle prime due frazioni, oltre che con la determinazione che ci si aspetta da una squadra desiderosa di rifarsi sotto: gli acuti del trio Campanile-Salvatore-Filippi fanno male al Senise, che tiene duro ma è costretti a cedere il parziale al team di Monda, dovendo così gestire, alla terza sirena, solo 4 punti di vantaggio (68-64). Ridotto l’handicap con cui aveva chiuso il secondo quarto, lo Stabia prova ora il capolavoro, ma con scarsi risultati: merito dei padroni di casa, che riservano per il gran finale le prodezze dei vari Lo Tufo, Gonzalez e Femminini, tutti in doppia cifra e decisivi, insieme a Palazzo, nel 90-81 che consegna la terza vittoria alla squadra di Potenza. Per i campani un rammarico sostanzialmente rimovibile, se si considera la difficoltà della trasferta e la buona prova offerta, ancora una volta, dagli under (Romano su tutti).
A caldo, coach Monda manifesta rammarico e soddisfazione al tempo stesso: “I ragazzi hanno dato tutto, come sempre, ed è stato un peccato non essere riuscito a fare il colpaccio. Sapevamo tuttavia che l’avversario di turno era ostico, quindi la sconfitta ci può assolutamente stare. Ora bisogna dare il massimo nelle ultime due partite”.
La Nuova Polisportiva tornerà in campo sabato 14 aprile, quando affronterà in trasferta il Savoia: a Torre Annunziata (ore 18:30) sarà un vero scontro diretto, visto il parallelo cammino delle due formazioni, che hanno sinora ottenuto tre vittorie e una sconfitta.

Per visualizzare la classifica clicca qua

Pall. Senise vs N.P. Stabia 90-81 (27-24; 49-41; 68-64)

SENISE: Viviano ne, Sassano ne, Lo Tufo 16, Marchese 7, Gonzalez 14, Palazzo 23, Kosovo 8, Ragazzo ne, Pennetta ne, Femminini 16. Coach: Festa
STABIA: Olivieri 3, Somma 8, Salvatore 17, Campanile 20, Gaudino 3, Romano 8, Tsetanov ne, Petrocelli 2, Marino, Federico, Filippi 17. Coach: Monda

Simone Piccolo, Ufficio Stampa BTS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*