«

»

Mar 13

CALCIO-ECCELLENZA: Libertas Stabia 1 Solofra 0

La Libertas Stabia supera l’Atripalda con un gol del solito Balzano al 41’del secondo tempo e aggancia la Palmese al 4° posto in classifica. Con il 17° centro, il bomber stabiese raggiunge a sua volta Letizia del Campagna in testa alla classifica marcatori, da sottolineare che Balzano ha dalla sua solo 2 calci di rigore contro i 10 del rivale. In gara, la Libertas fa valere una certa supremazia territoriale con un prevalente possesso di palla che però, non sembra dare i frutti sperati fino a quando Balzano finalizza alla sua maniera l’invitante suggerimento di Teta. Proprio da quest’ultimo parte la prima offensiva verso la porta irpina, calcio di punizione che Balzano riesce solo a sfiorare di testa, la risposta bianco verde arriva da un calcio dalla bandierina di Ambrosio per Cerullo che colpisce male da posizione favorevole. Al 10’ è Migliozzi a spedire il pallone al centro dell’area per Balzano che si scontra col portiere in uscita, Caruccio resta a terra per qualche minuto e il gioco riprende con un calcio di punizione per l’Atripalda che assume un atteggiamento più prudente in modo da chiudere gli spazi alle iniziative stabiesi. Ospiti al tiro al 26’ con Ambrosio che mette in difficoltà Rastiello che si lascia sfuggire la palla in calcio d’angolo. Al 28’ la prima vera occasione per la Libertas, cross di Migliozzi dalla sinistra per Savino che sbuca alle spalle del portiere, la palla termina sui piedi di Balzano che,spalle alla porta non trova lo spazio per girarsi e l’azione sfuma. Al 32’ si fanno vedere gli ospiti con Galliano che va al tiro sulla corta respinta della difesa stabiese, Rastiello blocca in tuffo. Il finale di tempo è di marca stabiese, al 35’ Migliozzi serve Villani sulla corsa lungo la fascia sinistra, cross dalla linea di fondo campo per Balzano che colpisce di testa dal basso, due minuto dopo è Teta che centra per la presa sicura del portiere. Debole il successivo colpo di testa di Balzano su cross di Migliozzi. L’occasione più ghiotta capita a Migliozzi al 39’ quando è solo davanti al portiere che si salva di piede, al 42’ recupero di palla da parte di Celardo sul limite dell’area avversaria, pochi passi e palla verso l’area piccola con Caruccio che intercetta  in due tempi. Il primo tempo si chiude con la punizione di Teta dalla sinistra e il colpo di testa di Savino deviato in angolo da Caruccio  Pur mantenendo l’iniziativa, nel secondo tempo la pressione della Libertas non produce reali pericoli per la porta irpina, così il tiro di Labaro in apertura finisce lontano dal bersaglio, quello di Migliozzi al 5’ non impensierisce il portiere. La punizione di Ambrosio per l’Atripalda all’11’ risulta centrale,poi è ancora Libertas, ma Migliozzi tira centrale al 13’, poco dopo Savino controlla bene in area a calcia male su punizione di Celardo. Ancora Savino al 18’ colpisce male di testa su punizione di Teta, al 22’ Migliozzi riceve da Teta sul limite dell’area di rigore e calcia verso la porta, ma Caruccio blocca a terra. Alla mezzora Celardo dalla distanza chiama Caruccio alla parata in due tempi. La girandola delle sostituzioni sembra frenare il ritmo di gara, ma al 38’ c’è una buona ripartenza per gli ospiti con Simone che non è abbastanza rapido e conclude con un tiro centrale e debole. La palla lunga di Teta sul corridoio centrale innesca il sinistro di Balzano che risolve la partita al 41’, proprio quando gli irpini pensano di riuscire a portare via un punto dal Menti. Finale di campionato avvincente per la Libertas a caccia della migliore posizione nella griglia playoff.

Per visualizzare la classifica clicca qua

Rete: 41′ st. Balzano

Libertas Stabia: Rastiello, Calvanico, Villani, Labaro (25′ st. Di Ruocco) , Fiorillo, Zamparelli ( 37′ st. Raia), Celardo, Balzano, Migliozzi, Savino (44′ st. Esposito). A disp.: Cortile, Ferrara, Mosca, Amita . All. Nunzio Di Somma

Atripalda: Caruccio, Coscia, Tancredi, Cerullo, Galliano, Tirri, Rupa, Ambrosio ( 27′ st. Ambrosio), Simone, Loasses (20′ st. Saviano), Barletta (37′ st. Vecchione). A disp. Imparato, Tullino, Modesto, Colella. All. Carmine Amato.

Arbitro: Sig. Francesco Cardone della sezione di Agropoli Assistenti: Sigg. Greco di Battipaglia e Cutolo di Nocera Inf.

Ammoniti: Tirri, Coscia, Simone (A) Migliozzi (LS)  Recupero: 1′ pt. e 4′ st.

Spettatori: Circa 150 

Fonte: libertas-stabia.it/Enzo Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*