«

»

Mar 02

Ecco il pronostico di Juve Stabia vs Nocerina 29a giornata

Buona visione

 

Lo Stabia affonta sabato pomeriggio il primo derby casalingo in serie B contro la Nocerina, ultima in classifica e già battuta all’andata e pure la scorsa stagione quando invece era in testa al campionato di prima divisione. Di questa gara si sta parlando tanto, forse troppo, se consideriamo che sulla nostra sponda non ci può essere nessuna preoccupazione per la classifica, ma solo lo “sfizio” di battere ancora i molossi. Le tensioni e le preoccupazioni sono tutte sulla sponda nocerina, che sta vivendo questo derby di ritorno come ultima spiaggia per salvare un campionato fin qui disastroso, ma fatalmente anche Castellammare si attende la vittoria per la conferma di uno spread tra le due squadre notevole e a tratti imbarazzante. Braglia recupera Scognamiglio e Mbakogu, ma perde Erpen, che però nelle ultime gare non si era mostrato in gran forma. Il sapiente tecnico toscano potrà scegliere tra l’emergente Seculin e il nazionale Colombi in porta e in difesa se appare certa la conferma di Molinari, Di Cuonzo e Baldanzeddu si attende la conferma della presenza del recuperato Scognamiglio, le cui dichiarazioni sulla gara sono state ritenute fuori luogo da Braglia, che giustamente è sempre attento anche ai fattori che esulano dal contesto tecnico. A centrocampo c’è incertezza sul sostituto di Erpen accanto a Mezavila, Scozzarella e Zito, mentre in attacco non ci dovrebbero essere dubbi sulla coppia collaudata Sau-Danilevicius. La Nocerina è stata completamente trasformata dal mercato di gennaio con gli arrivi importanti del portiere Concetti, dei centrocampisti Barusso, Pagano e Parola e del funambolico attaccante peruviano Merino. Il tecnico Auteri, tornato in panchina dopo la breve parentesi di Campilongo, ha voluto soprattutto rinforzare la difesa con un nuovo portiere e il centrocampo con innesti di qualità, ma è stato costretto a rinunciare in attacco all’esperienza di Plasmati, un punta centrale che ha disputato diversi campionati nella massima serie, continuando invece ad avvalersi dell’apporto di Negro, dell’ex compagno di Sau nel Foggia, Farias, e dell’ex stabiese Gigi Castaldo. Speriamo dunque di assistere ad un derby spettacolare per le giocate dei protagonisti sul campo, senza stupidi litigi e risse, e ad una festosa parata sugli spalti del Menti all’insegna del calore e del divertimento, senza travalicare i confini del consentito e anzi con il ricordo sentito e commosso del grande Lucio Dalla che possa accumunare tutto lo stadio, come Stabia Amore ha proposto con un comunicato ufficiale.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*