«

»

Feb 21

CALCIO-ECCELLENZA: Città De La Cava vs Libertas Stabia 5 – 0

La Libertas rimedia un pesante 5 a 0 al Simonetta Lamberti di Cava dei Tirreni, così quella che alla vigilia doveva essere una trasferta proibitiva, diventa una trasferta umiliante per un risultato che non ha precedenti. Monologo cavese fino al gol del vantaggio, la reazione stabiese che produce due occasioni mancate clamorosamente e poi la formazione cavese riprende in mano il pallino del gioco e domina fino a consolidare il vantaggio oltre misura. Libertas in bambola sin dalle prime battute, in difficoltà già sul manto di erba naturale che la pioggia appesantisce abbondantemente prima della gara, qualche dubbio anche sulla scelta dei scarpini utilizzati da alcuni calciatori. Comunque vittoria strameritata dei padroni di casa che con una prestazione maiuscola propongono la loro candidatura per il primato in classifica. Sulla sponda stabiese si distigue il portiere Rastiello che si rende protagonista di interventi decisivi. Fischio d’inizio e Balzamo, con un passato alla Libertas, apre le ostilità con un tiro dalla distanza che non inquadra la porta, un minuto dopo Claudio De Rosa guadagna un corner sulla destra, nell’azione susseguente Teta riceve un colpo alla testa e viene portato fuori dal rettangolo di gioco, rientra con una vistosa fasciatura. Al 4’ si rivede Balzamo sulla sinistra, ma il centro basso non trova nessun compagno in grado di intervenire. Grande occasione per i padroni di casa all’8’ con tiri a ripetizione di Piccirillo, Lupico e Claudio De Rosa, ma Rastiello è superlativo respingendo i primi due tiri e bloccando il terzo. Passa un minuto e nell’area stabiese c’è una mischia pericolosa, la difesa si salva con affanno, al14’ la Libertas rischia di capitolare, punizione di Claudio De Rosa, una deviazione mette fuori causa Rastiello, ma il pallone si stampa sul palo alla sua sinistra. Il portiere c’è quando devia in angolo la conclusione da posizione favorevole di Balzamo, servito da Rosario De Rosa al18’. Nulla può su Piccirillo, lasciato colpevolmente solo davanti alla porta sul susseguente calcio dalla bandierina. Insiste la Città de la Cava e al 21’ è ancora Claudio De Rosa a costringere Rastiello alla respinta a pugni uniti. La Libertas ha una reazione e in dieci minuti fallisce il gol del pareggio in due circostante, prima è Teta che, su assist di Migliozzi, si vede respingere il tiro sulla linea della porta da Calabrese a portiere battuto e poi Esposito che sbaglia clamorosamente il colpo di testa sotto misura su angolo di Teta. Dalla mezzora i padroni di casa riprendono ad esercitare una maggiore pressione, la Libertas si salva con una deviazione di Cipriani su tiro al volo di Piccirillo, al34’ l’eurogol di Balzamo  che insacca con una mezza girata al volo su cross dalla destra di Claudio De Rosa.  Al38’ Piccirillo segna il terzo gol per la propria squadra con un colpo di testa su cross di Rosario De Rosa. Il tempo si chiude con una parata a terra di Rastiello su tiro in diagonale di Claudio De Rosa. In apertura di ripresa, la Libertas capitola per la quarta volta, Claudio De Rosa centra basso dalla sinistra per Piccirillo che solo davanti al portiere non sbaglia. Timido tentativo per la Libertas al 7’, Migliozzi si accentra e serve Teta che va al tiro, la deviazione di un difensore chiama il portiere ad intervenire per evitare il corner. Successivamente è ancora Migliozzi che imbecca Raia in area di rigore, questi cerca di servire Balzano ma la difesa ha buon gioco. Al13’ Claudio De Rosa va fino in fondo sulla fascia, poi serve indietro per  Marrandino che tira sfiorando il palo alla destra di Rastiello. Al 16’ incursione di Migliozzi sul limite dell’area, palla ribattuta che finisce sui piedi di Teta, pronto il tiro che risulta alto. La girandola delle sostituzioni abbassa il ritmo di gara che riprende dopo la mezzora e Rastiello è chiamato a chiudere in uscita su Moccia lanciato dal Claudio De Rosa. Poi tocca a Tranfa, subentrato a Lupico, prima sfiora solo di testa su cross di Lordi, poi, al38’, insacca sotto misura sfruttando al meglio l’intervento a vuoto di Fiorillo. E’ il 5  a 0, ma i cavesi non sembrano ancora paghi, così Trapani colpisce la traversa dal limite, la gara si conclude con l’uscita di Rastiello su Trapani ben servito da Lordi. Il triplice fischio dell’arbitro segna la fine di una gara che non ridimensiona la Libertas, ma lancia decisamente la Città de la Cava all’inseguimento dell’Agropoli che era sembrato imprendibile.

Per visualizzare la classifica clicca qua

Reti: 19′ e 38′ pt. Piccirillo, 34′ pt. Balzamo, 2′ st. Piccirillo, 38′ st. Tranfa

Città de la Cava: D’Antuono, Amendola, Moccia, Calabrese, Manzi, Marrandino, Piccirillo ( 25′ st. Lordi), De Rosa R., Lupico ( 30′ st. Tranfa), Balzamo ( 18′ st. Trapani), De Rosa C.. A disp.: Adinolfi, Ercolano, Maio, Vitagliano. All. Mario Pietropinto

Libertas Stabia: Rastiello, Ferrara, Cipriano (19′ st. Mosca), Amita, Fiorillo, Zamparelli, Esposito, Teta ( 33′ st. Di Ruocco), Balzano, Migliozzi, Raia ( 19′ st. Labaro). A disp.: Cortile, Calvanico, Villani, Celardo. All. Nunzio Di Somma

Arbitro: Sig. Riccardo Annaloro della sezione di Collegno (TO)

Assistenti: Sigg. Giovanni Ferrara e Pasquale Capaldo di Napoli

Ammoniti: Piccirillo (CC), Esposito e Migliozzi (LS)

Fonte: libertas-stabia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*