«

»

Feb 04

Quattro scuole al “Menti” per Juve Stabia-Livorno‏

Nell’intervallo un’esibizione di twirling

Il progetto dedicato alle scuole del territorio stabiese procede a grandi passi. Sono già oltre mille gli studenti che hanno aderito al programma “Dalla scuola allo stadio con la Juve Stabia”, ed in occasione di Juve Stabia-Livorno saranno ben quattro gli istituti ospitati al “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia.
In Tribuna Varano saranno ospitati l’Istituto Luigi Sturzo di Castellammare di Stabia e l’IPIA Federigo Enriques di Portici. “La gradita presenza di una scuola che non proviene dall’immediato comprensorio di Castellammare è per noi un forte segnale” – commenta il D.G. Clemente Filippi – “Questa è l’ennesima testimonianza che il fenomeno Juve Stabia si sta espandendo a macchia d’olio settimana dopo settimana e può solo spingerci a fare sempre meglio, in campo e fuori”.
In Tribuna Monte Faito inoltre presenzieranno gli studenti delle scuole medie della città di Sant’Antonio Abate. Hanno aderito con entusiasmo l’Istituto Enrico Forzati ed il Mosè-Mascolo. Le studentesse di quest’ultimo inoltre, saranno le protagoniste dell’Intervallo Gialloblù cimentandosi in un’esibizione di twirling. Circa quaranta le majorette che allieteranno l’intermezzo tra la prima e la seconda frazione di gioco della sfida fra le “vespe” di Castellammare e le “triglie” livornesi.
In distribuzione allo stadio l’edizione numero 12 del Match Programme. (in anteprima la copertina del dodicesimo numero sarà visibile sulla pagina di facebook di stabiasport.it). Intervista speciale dedicata a Mezavilla, che ci svela un retroscena della trasferta di Marassi effettuata a dicembre, mentre il protagonista stabiese della copertina è capitan Maury.
UFFICIO MARKETING S.S. JUVE STABIA S.P.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*