«

»

Gen 23

BASKET FEMMINILE: Vittoria convincente per la Coconuda Stabia

A distanza di più di un mese dall’ultimo impegno ufficiale la Coconuda torna a giocare tra le mura amiche del “Severi” di Castellammare di Stabia (l’ultima partita fu disputata contro il Sorrento e a sorpresa ne venne fuori un’amara sconfitta). La lunghissima pausa, dovuta alle festività natalizie e al recentissimo ritiro dal campionato del Gymnasium Caserta (squadra con la quale la Coconuda avrebbe dovuto giocare la scorsa settimana) rischiava di raffreddare a dismisura le atlete stabiesi, ma fortunatamente durante tale sosta, le ragazze di coach Ursini hanno partecipato al 1° torneo “Pasquale Bonavolontà” svoltosi a Marigliano (intitolato al compianto presidente della Nuova Atletica Basket Marigliano). L’evento onorato nel migliore dei modi da tutte le partecipanti, ha visto prevalere con meritata vittoria proprio il team stabiese che ha così ripreso morale mantenendo il tono fisico delle sue atlete nonché il clima agonistico che difficilmente si riesce a mantenere con i semplici allenamenti di routine. Una lieta parentesi quella di Marigliano poi proseguita con il pronto riscatto anche in campionato, quando nella 1° giornata di ritorno la Coconuda, ha bissato con un secco 75-42 la vittoria ottenuta all’andata ai danni di un rimaneggiato Family Basket Casagiove. Ma veniamo alla cronaca della partita. Davanti al pubblico di casa (sugli spalti si contano un centinaio di spettatori), inizia subito bene la Coconuda Stabia che mostrando immediatamente di essere concentrata, realizza in velocità e con precisione con il Family che sembra accusare il colpo perché letteralmente aggredito dai rapidissimi contropiede delle locali che chiudono il quarto sul 19-8. Nella seconda frazione si registra lo stesso identico canovaccio dei primi dieci minuti, la Coconuda a testa bassa continua a premere sull’acceleratore, Valentina Iozzino (a fine partita tra le migliori in campo ma la prestazione di tutte le atlete stabiesi è stata superlativa), è rapidissima e con il suo gioco di interdizione arriva sulla palla sempre un istante prima delle sue avversarie, il Family è letteralmente in bambola e proprio non riesce a trovare le misure adeguate per impostare e controbattere, coach Ursini butta nella mischia due giovanissime: Maria Salvatore (classe ‘95) e Federica Serra (classe ‘96), le giovani atlete ripagano con entusiasmo la fiducia riposta e senza timori entrano alla perfezione negli schemi. Allo scadere del secondo minitempo, il divario nel punteggio è notevole ed il tabellone mostra un risultato parziale di 42-19 per le locali. Al rientro in campo la musica non cambia, il Family con i numeri di Roberta Margio tenta di riportarsi in partita, ma Barbara Negri e compagne di certo non rimangono a guardare e con la solita grinta che le ha sempre contraddistinte presidiano ogni centimetro del parquet, rendendo ancor più arduo il gioco delle ospiti che ottengono solo 10 punti ed un divario nel punteggio ancora più consistente; il tempo finisce così sul 61-29. Nella quarta ed ultima frazione, la Coconuda Stabia gestisce il risultato già ampiamente acquisito, di contro il Family tenta una difficile quanto improbabile rimonta, ma il ritorno di orgoglio delle ospiti non trova alcun sfogo e ben presto ogni velleitario tentativo del Casagiove va ad infrangersi sul solido muro eretto dalla difesa stabiese. La partita finisce così sul 75-42 nella soddisfazione generale e con le ragazze Coconuda che riprendono il giusto cammino in campionato. A fine partita coach Ursini, letteralmente afono per aver gridato per l’intera gara, lascia all’assistente coach Giovanna D’Angelo, il compito di rilasciare qualche impressione a caldo; ecco le sue dichiarazioni: “La partita con il Family non è stata mai in discussione, a loro mancavano due titolari, assenze che di certo hanno pregiudicato l’andamento della gara incanalandolo a nostro favore. Per quel che ci riguarda siamo soddisfatti per come le nostre ragazze hanno affrontato la partita, dopo la lunga sosta era difficile riprendere il ritmo giusto, ma la squadra ha risposto alla grande, in particolare sono contenta per la prestazione fornita dalle giovanissime Federica e Maria che con la buona prova odierna ci lasciano ben sperare per un futuro ancora più roseo”.

 Per visualizzare la classifica clicca qua

Coconuda Stabia  75 Family Basket Casagiove  42 (19-8; 42-19; 61-29; 75-42)

 Coconuda Stabia: Iozzino 9, Di Capua 2, De Rosa 4, D’Avolio 13, Carotenuto 9, Di Concilio 8, Negri B. 17, Serra, Salvatore, Gallo 13.Coach: Ursini.

Family Basket Casagiove: Margio 17, Mandato n.e., Sarcinelli 7, Migliore, Pasquariello 9, Argentieri, Del Gaudio, Pastore 9, Pedata, Della Valle.Coach: Sacco.

Arbitri: Fimiani e Guarino. Uscite per falli: Di Concilio (Coconuda Stabia).

Note: spettatori circa 100.

C O C O N U D A    S T A B I A

L’Addetto Stampa – Maurizio Cuomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*