«

»

Dic 09

BASKET MASCHILE: Stabia vince di nuovo all’overtime e conquista il secondo posto

Pur senza disputare una grande partita, battuta la Partenope (76-72): decisiva una tripla di Alessandro Salvatore al supplementare. Gli stabiesi ora sono secondi.

Nel’insolito giovedì dell’Immacolata, la Nuova Polisportiva Stabia decisa a portare a casa il suo quarto successo consecutivo, non delude i propri tifosi. Alla Tendostruttura del “Severi”, dopo la battaglia contro Cala Moresca di domenica, va di scena un altro match tiratissimo: la personalità della Partenope (giunta a Castellammare solo con 8 giocatori) mette in seria difficoltà gli stabiesi, che devono nuovamente fare i conti con l’overtime, prima di portare a casa due importantissimi punti. Fin dalle prime battute si vede che non sarà un match facile, se la difesa dei padroni di casa lascia a desiderare, gli ospiti si schierano in campo con grande ordine, mostrando un’ottima percentuale dai tre punti: alla fine del primo quarto la Partenope è meritatamente in vantaggio (13-20). Lo Stabia intensifica i ritmi nella ripresa, e, pur costringendo a fare lo stesso ai napoletani, non riesce ancora a metterli sotto: stabiesi meglio in difesa (Somma recupera molti palloni) e in attacco (Campanile, top scorer a fine match, si mostra ancora decisivo), ma alla seconda sirena deve ancora inseguire (35-38). Dopo l’intervallo lungo la squadra di Monda dà vita alla riscossa. Gli spunti migliori vengono con gli 1vs1 di Campanile e Olivieri, che danno grande fiducia anche ai compagni, mettendo ora alle corde una Partenope che sembra perdere la testa: due falli tecnici in pochi minuti e tonfo a – 11. Sembra il preludio a un finale di partita comodo per lo Stabia, che però si rilassa troppo e subisce il ritorno di fiamma degli avversari, guidati dagli ottimi Vallone e Mariniello (52-50 alla fine del terzo quarto). Negli ultimi dieci minuti nessuna delle due formazioni riesce a prendere in mano il pallino del match: Somma e Salvatore provano l’allungo per i locali, Barbieri e Foà, dall’altro lato, non fanno sconti. Possesso stabiese negli ultimi 20 secondi, ma Campanile non riesce a finalizzare. Il risultato non si schioda: è 67-67 e si va ai supplementari. La paura di sbagliare è tanta, ma i due quintetti si sfidano comunque a viso aperto: la resistenza dei ragazzi di Barresi capitola soltanto a venti secondi dal termine, quando una tripla pazzesca di Alessandro Salvatore (nella foto) fa partire i titoli di coda di una partita avvincente. Alla fine è 76-72, risultato tanto prezioso quanto sofferto, come spiega coach Monda: “Pur non disputando una grande partita, siamo riusciti a portare a casa una vittoria importante. La grande intensità ci ha consentito di sopperire quei deficit di qualità che oggi sono venuti. Abbiamo giocato come sappiamo soltanto a sprazzi, ma bisogna fare i complimenti a questi ragazzi perché non è facile tenere i nervi saldi all’overtime e uscirne vittoriosi per due volte consecutive”. Con questa vittoria, la Nuova Polisportiva Stabia fa un importante balzo in avanti in classifica: la contemporanea sconfitta interna di Scafati con Cala Moresca, consente ai ragazzi di Monda di approdare al secondo posto, in coabitazione proprio con gli scafatesi, staccando così il gruppo delle terze (ora distanti 4 punti). Lo Stabia non avrà molto tempo per ricaricare le batterie, visto che già sabato 10 dicembre (ore 18:30) andrà a Capua, reduce dalla debacle di Maddaloni, ma comunque temibile per i suoi 10 punti in classifica.

N.P. Stabia – Pall. Partenope 76-72 (13-20; 35-38; 52-50; 67-67)

N.P, STABIA: Olivieri 9, Amendola, Tsvetanov 2, Petrocelli 6, Gaudino 2, Campanile 21, Mascolo 2, Somma 20, Marino, Salvatore 13, Donnarumma. Coach: Monda, Ass. Coach: Festinese e Pappalardo.

PALL. PARTENOPE: Mazzella 4, Vallone 20, Capasso 2, Barbieri 12, Foà 9, Scala 6, Marinello 14, Castronuovo 5 Coach: Barresi, Ass. Coach: Russo.

Per visualizzare la Classifica e i Risultati clicca qua

Simone Piccolo/ Ufficio Stampa BTS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*