Le riflessioni di StabiAmore del dopopartita di: Grosseto – Juve Stabia

Uno Stabia tonico e brillante vince a mani basse contro un brutto Grosseto del vecchio principe di Roma, Giannini. Nella sua città Braglia dimostra di saper incantare gli esteti del calcio e Marco Sau nella ripresa concretizza il gran gioco espresso. Il piccolo sardo sta diventando un attaccante dinamico e prolifico, Tarantino ha disputato un ottimo primo tempo ed anche Molinari ha mostrato segnali di ripresa. Conclude la festa dello Stabia Matteo Scozzarella e alla fine pioggia di fischi per il principe e ovazioni per sua maestà Braglia.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.