«

»

Nov 01

SUBBUTEO: I risultati degli atleti stabiesi al torneo di Sessa Aurunca

Prestazione deludente quella degli atleti gialloblè al nazionale individuale Fisct di Sessa Aurunca di domenica 30 ottobre 2011.

Tutti i soci partecipanti all’open non passano il girone di qualificazione: Massimo Esposito, Mario Banditelli, Mauro D’Arco, Domenico Vinaccia ed anche Alessandro Ottone, incappato in una giornata storta, non riescono a superare il primo turno di gioco.

Eccezion fatta solo per Giosuè Esposito che deve sudarsi ai tiri piazzati con Carlo Piscopo il passaggio alle gare ad eliminazione diretta. Agli ottavi il nostro unico rappresentante non è fortunato nell’accoppiamento ed incontra Massimo Bolognino che lo elimina per 4-2.

Il cammino dei portacolori gialloblè non va meglio neanche nel torneo di Consolazione Open dove continua la falcidia di eliminati al primo turno: Mario Banditelli, Domenico Vinaccia e Mauro D’Arco vengono eliminati dai loro rispettivi avversari. L’unico a passare il turno è Alessandro Ottone che batte Mazzocchi per 3-2 ma è poi costretto a rifiutare a proseguire il cammino nel tabellone per rientrare a casa in orario accettabile dato che il torneo si era protratto oltre gli orari consueti.

Da segnalare la vittoria nell’Open di Massimo Bolognino, degli Eagles Napoli, che batte in finale per 1-0 Gerardo Patruno dei Tigers Bologna. Marco Lauretti, delle Fiamme Azzurre Roma, fa suo il Veteran battendo 3-1 in finale Trivelli dell’SSC Lazio. Nell’Under12 affermazione di Vincenzo Riccio, della Sessana 82 mentre nell’Under15 Mattia Ciccarelli, dei Napoli Fighters, si impone in finale sul fratello Andrea per 4-2. Nel Consolazione Open Carlo Piscopo, dello CT Bruzia, fa suo il torneo battendo Gaetano Sasso, della Sessana82, per 2-1 in finale.

Infine da annotare la vittoria nel torneo a squadre dello CCT Roma per 2-1 sui padroni di casa della Sessana82 mentre Foggia CT fa suo il consolazione a squadre battendo la squadra B degli Eagles Napoli in finale per 3-0.

Mario Banditelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*